Boeing approva Burloak Technologies come fornitore di stampa 3D in metallo

Boeing ha adottato la tecnologia di garanzia della qualità iniziale di Cola e Dave per l’uso sui suoi modelli 777 Dreamliner.

Burloak Technologies è stata approvata come fornitore di parti prodotte additivamente a Boeing .

L’approvazione significa che Burloak, una divisione di Samuel, Son & Co , ha il permesso di fornire componenti in alluminio AISi10Mg prodotti con tecnologia di produzione additiva secondo le specifiche Boeing BAC 5673.

Burloak vanta una gamma di apparecchiature per la produzione additiva, che comprende processi come la sinterizzazione laser diretta del metallo, la fusione a fascio di elettroni e la deposizione diretta di energia, oltre a dieci metalli certificati di laboratorio di cui l’alluminio ALSi10mg è uno di questi. L’azienda dispone anche di una gamma di apparecchiature di post-elaborazione e finitura, con ampi processi di controllo e qualità accreditati ISO17025 che aiutano a garantire che i componenti che ha prodotto siano della qualità richiesta.

Con questa capacità di produrre componenti di alta qualità fabbricati in modo additivo, Burloak si è allineato con Boeing per fornire al gigante aerospaziale parti stampate in 3D. Insieme, stanno lavorando per applicare la specifica BAC 5673 a diversi programmi per componenti esistenti e futuri.

“Questa approvazione segna il completamento di un processo di qualificazione che includeva una rigorosa valutazione delle capacità di Burloak da parte di Boeing”, ha commentato Peter Adams, fondatore e Chief Innovation Officer di Burloak. “Vorremmo ringraziare il team di produzione additiva di Boeing per il suo approccio collaborativo. Insieme, abbiamo sviluppato una specifica ben definita che ha dimostrato processi robusti e ripetibili per produrre componenti di volo utilizzando la produzione additiva “.

“Il raggiungimento di questa qualifica convalida ulteriormente la posizione di Burloak come leader globale nello spazio della produzione additiva e ha chiaramente dimostrato la capacità di commercializzare questa tecnologia di trasformazione”, ha aggiunto Colin Osborne, Presidente e CEO di Samuel. “Questa pietra miliare segnala anche la crescente importanza della produzione additiva nel settore aerospaziale e rappresenta un passo avanti sulla strada verso un futuro più verde per l’aviazione”.

Be the first to comment on "Boeing approva Burloak Technologies come fornitore di stampa 3D in metallo"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi