COBOD International firma un accordo di distribuzione con nidus3D (Ontario, Canada) in una partnership per portare la tecnologia di stampa 3D per costruzioni in Canada e rafforzare l’automazione degli edifici in Nord America.
COBOD annuncia un accordo di distribuzione con nidus3D (Ontario, Canada) per portare in Canada robot da costruzione multifunzionali basati sulla stampa 3D
nidus3D ha recentemente costruito il primo edificio residenziale multi-unità stampato in 3D del Canada, completamente consentito per l’occupazione, e il primo progetto di costruzione 3D del Nord America per utilizzare cemento reale
La tecnologia di stampa 3D ha trasformato i processi nei settori medico, aerospaziale e della produzione di utensili. Ora, la stessa interruzione viene apportata al settore edile e nidus3D è in prima linea, aprendo la strada a nuove costruzioni da realizzare più velocemente, in modo più conveniente e con meno sprechi, utilizzando la tecnologia COBOD.

A testimonianza delle loro ambizioni, nidus3D è recentemente riuscito a stampare in 3D la prima struttura multi-unità del Canada in vero cemento utilizzando BOD2 di COBOD , la stampante 3D per costruzioni più venduta al mondo. Il progetto è il primo nel suo genere composto da quattro unità ciascuna di 560 piedi quadrati ed è la prima casa stampata in 3D ad ottenere il permesso per l’occupazione in Canada. Le case stampate in 3D dovrebbero essere disponibili entro l’estate 2022 per individui e coppie che cercano un alloggio raggiungibile.

“L’opportunità di lavorare con COBOD, leader mondiale nel 3DCP, è incredibile”, ha affermato Ian Arthur, Presidente di nidus3D. “La stampante BOD2 è una stampante edile leader del settore che supera la concorrenza per versatilità, portata e durata. nidus3D sta implementando attivamente la tecnologia di stampa 3D delle costruzioni per ridurre i costi di costruzione ed espandere l’accesso a alloggi resilienti, efficienti e sostenibili, nel rispetto degli standard edilizi canadesi”.

Commentando la firma di nidus3D come distributore, Philip Lund-Nielsen, co-fondatore e responsabile delle Americhe di COBOD International ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di collaborare con nidus3D per portare la nostra tecnologia di stampa 3D all’avanguardia in Canada , consolidando ulteriormente la nostra posizione di fornitore n. 1 in Nord America. Con il loro recente progetto, nidus3D dimostra con successo come la nostra tecnologia può essere applicata per costruire in modo più veloce, migliore ed economico mentre i nostri partner imparano a padroneggiare la tecnologia di stampa 3D”.

Nidus3D segnala di avere più edifici residenziali e non residenziali in fila per il 2022 e il 2023, questi sono soggetti ad annuncio in una fase successiva.

nidus3D ha utilizzato la tecnologia COBOD per il suo primo edificio residenziale multi-unità stampato in 3D completamente autorizzato per l’occupazione in Canada. Le unità finite saranno fornite al mercato come affitti convenienti a lungo termine. Le case stampate in 3D dovrebbero essere disponibili entro l’estate 2022 per individui e coppie che cercano un alloggio raggiungibile.
INFORMAZIONI SU NIDUS3D
nidus3D è un partner strategico e distributore di stampanti COBOD BOD2 con sede a Kingston, Ontario. Con esperienza nell’edilizia, nella produzione snella e negli affari pubblici, il team di nidus3D sta implementando attivamente la tecnologia 3DCP (3D Construction Printing) per ridurre i costi di costruzione e aumentare l’accesso a alloggi resilienti, efficienti e sostenibili, il tutto nel rispetto dell’edilizia canadese standard. Visita nidus3D.com per ulteriori informazioni.

INFORMAZIONI SU COBOD INTERNATIONAL
COBOD è il principale fornitore mondiale di stampanti 3D per il settore edile, con gli investitori strategici GE Renewable Energy (USA) e PERI (Germania). La missione di COBOD è quella di rivoluzionare il settore edile globale attraverso robot da costruzione multifunzionali di livello mondiale basati su sistemi di stampa 3D. Più veloce. Meglio. Più economico. L’azienda ha stampato in 3D il primo edificio d’Europa nel 2017. Successivamente i primi edifici a 2 e 3 piani in Belgio e Germania sono stati realizzati con la tecnologia COBOD. Anche la prima villa a Dubai e i primi edifici in Africa sono stati realizzati da stampanti da costruzione 3D COBOD, come le prime basi di turbine eoliche. 

COBOD ha una strategia open source, collaborando con clienti, istituzioni accademiche e fornitori in tutto il mondo. I suoi partner includono GE (USA), CEMEX (Messico), PERI (Germania), Holcim (Svizzera), Dar Al Arkan (Arabia Saudita), L&T Construction (India) e JGC (Giappone). La visione di COBOD è quella di vedere edifici e strutture in cemento armato in ogni città del mondo realizzati da robot edili multifunzionali. COBOD ha sede in Danimarca, impiega oltre 90 colleghi altamente competenti di 25 nazionalità e ha una presenza veramente globale in Nord A

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi