Creality ha annunciato un altro ingresso nella sua serie Ender-3 S1, l’Ender-3 S1 Plus. 

 
La linea più recente di stampanti 3D desktop di Creality è la serie Ender-3 S1, che ha un design abbastanza diverso rispetto ai precedenti modelli Ender-3. Ad esempio, tutta la serie S1 include estrusori a trasmissione diretta, anziché il tipo Bowden utilizzato in altri modelli.

La serie S1 include anche un design compatto in cui l’alimentatore e l’elettronica sono riposti ordinatamente in una base ben progettata che supporta saldamente il gantry dell’asse Z.

Dopo i già annunciati Ender-3 S1 ed Ender-3 S1 Pro, il nuovo Ender-3 Plus eredita molte delle caratteristiche degli altri modelli e aggiunge una capacità unica: le dimensioni.

 
Potresti chiederti come si confrontano i tre modelli della serie S1, poiché le caratteristiche differiscono leggermente tra loro. Diamo prima un’occhiata a tutte le caratteristiche comuni presenti su ciascuna macchina della serie S1:

 
Sistema a estrusore singolo con filamento da 1,75 mm
Ugello in ottone da 0,4 mm
L’estrusore a trasmissione diretta leggero “Sprite” di Creality
Sistema di livellamento automatizzato tramite sensore ottico CR Touch
Interfacce USB-C e scheda SD
Sensore e gestione del filamento-out
Rilevamento e gestione dell’interruzione di corrente
Viti di comando dell’asse Z sincronizzate doppie
Potente scheda di controllo a 32 bit
Driver per motori passo-passo silenziosi per un funzionamento silenzioso
Montaggio facile
Piastra magnetica rimovibile in acciaio per molle con rivestimento adesivo
Cassetto portautensili integrato nella base
Manopole di tensione della cinghia facili da usare
Avvolgicavo per la gestione dei cavi


Queste sono le caratteristiche principali, che sono piuttosto impressionanti. Per maggiori dettagli, potresti voler leggere la nostra recensione dettagliata dell’Ender-3 S1 , che ha tutte le funzionalità di cui sopra.

Livellamento automatico sulla stampante 3D Ender-3 S1 Plus [Fonte: Creality]
Ci sono alcuni componenti aggiuntivi opzionali per la serie S1, inclusa una testa portautensili per incisione laser per coloro che richiedono capacità di incisione. Un’altra caratteristica opzionale è una barra luminosa che illumina la superficie di stampa e potrebbe essere molto utile se si utilizza una webcam per monitorare i progressi. Infine, c’è il WiFi Cloud Box 2.0, che si collega alla porta USB-C della macchina e collega il dispositivo a Internet. È quindi possibile gestire in remoto la stampante e trasferire i contenuti dall’ecosistema cloud di Creality direttamente al dispositivo.



Differenze tra i modelli della serie Ender-3 S1
Ora diamo un’occhiata alle differenze tra i modelli in modo da poter capire dove si inserisce il nuovo Ender-3 S1 Plus.

Le estremità calde dell’S1 e dell’S1 Plus possono raggiungere i 260°C, mentre l’S1 Pro può raggiungere i 300°C. Se stai cercando la possibilità di stampare in 3D materiali a temperature più elevate, S1 Pro è la selezione corretta.

Il volume di costruzione su S1 e S1 Pro è 220 x 200 x 270, adatto per molti lavori di stampa 3D di base, mentre S1 Plus è un enorme 300 x 300 x 300 mm.

Il volume di stampa aggiunto dovrebbe consentire agli operatori di stampare oggetti notevolmente più grandi, in particolare se si considera che le parti potrebbero essere orientate in diagonale e quindi superare i 300 mm di lunghezza.

 
L’Ender-3 S1 ha un pannello di controllo a colori da 4,3 pollici a cui si accede tramite un’unica manopola rotante. Nel frattempo, l’S1 Pro e l’S1 Plus hanno un touchscreen a colori da 4,3 pollici che non utilizza una manopola.

La serie Ender-3 S1 offre un’ottima combinazione di funzionalità utili che rendono la stampa 3D molto più semplice di quella che si trova sui dispositivi tipici. L’interruzione dell’alimentazione e il rilevamento dell’interruzione del filamento riducono entrambi significativamente la possibilità di sprecare materiale in caso di stampe non riuscite e ho utilizzato personalmente queste funzionalità.

L’Ender-3 S1 Plus è un dispositivo di grandi dimensioni, ma anche così dovrebbe comunque essere abbastanza compatibile con l’uso in un ufficio o in un’aula scolastica grazie al funzionamento estremamente silenzioso. Questo è il risultato dell’uso dei silenziosi driver del motore passo-passo, che limitano il rumore a soli 50 dB. Secondo la mia esperienza, l’unica cosa che si sente durante la stampa è la ventola di raffreddamento dell’estrusore; non si sente affatto il sistema di movimento.

Gli operatori troveranno inoltre estremamente utile la procedura di livellamento automatizzata. Il processo ha luogo prima di ogni stampa e garantisce che il primo strato sia correttamente steso sulla lastra di stampa. Questo è il passaggio più critico di qualsiasi stampa 3D e deve essere eseguito correttamente se si vuole che la stampa abbia successo.

 
Il processo di livellamento automatizzato di Creality ha funzionato per me ogni volta senza problemi e non credo di aver avuto una stampa fallita sull’Ender-3 S1 che stavo testando. Lo stesso è probabilmente vero sul nuovo Ender-3 S1 Plus.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi