La Formnext Start-up Challenge 2021

FORMNEXT INVITA LE CANDIDATURE PER LA START-UP CHALLENGE DELLA STAMPA 3D DEL 2021
 
Formnext , la principale fiera europea del settore della stampa 3D, ha lanciato l’edizione 2021 della sua Start-Up Challenge . 

Dopo essersi svolto in un formato completamente digitale nel 2020 , l’evento di quest’anno vedrà espositori e visitatori tornare in fiera tra il 16 e il 19 novembre per interazioni faccia a faccia ancora una volta.

Pertanto, sono in corso i preparativi per la Start-up Challenge di quest’anno, che inviterà ancora una volta le aziende di stampa 3D innovative che operano da meno di cinque anni a candidarsi per il premio. I partecipanti saranno valutati da una giuria di esperti del settore con l’editore capo del settore della stampa 3D Michael Petch, che poi decreterà i vincitori.

“Dopo molti mesi di opportunità di contatto estremamente limitate a causa della pandemia, è tanto più importante per le giovani aziende innovative e le start-up presentarsi e connettersi con clienti o partner”, ha affermato Sascha F. Wenzler, vicepresidente Formnext all’evento organizzatore, Mesago Messe Frankfurt . 

“VOGLIAMO SUPPORTARE QUESTO A LUNGO TERMINE CON LA FORMNEXT START-UP CHALLENGE E OFFRIRE AI VINCITORI UN PACCHETTO ALTAMENTE ATTRAENTE CHE CONSENTA LORO DI LASCIARE IL SEGNO NEL MONDO INTERNAZIONALE DELLA PRODUZIONE ADDITIVA”.
 
La fiera Formnext di quest’anno presenterà la settima edizione della Start-Up Challenge, che mira a fornire una piattaforma per le aziende emergenti della stampa 3D. 

Nel corso degli anni, vincere la competizione ha consentito a una serie di aziende di stampa 3D ormai consolidate di aumentare il proprio profilo, trovare potenziali clienti e stabilire contatti con investitori, e includere artisti del calibro della società di software di stampa 3D 3YOURMIND , fornitore di post-elaborazione automatizzata DyeMansion e il produttore di stampanti 3D SLS, Sinterit .

Per essere ammesse al concorso, le imprese devono essere costituite dopo il 1 gennaio 2016 e non possedute in maggioranza da una società costituita. La start-up deve anche avere un prodotto o un servizio pronto per il mercato in termini di clienti, stato del prodotto e entrate.

Oltre a un premio stampato in 3D, i cinque vincitori della Formnext Start-up Challenge 2021 riceveranno ciascuno un pacchetto espositivo e di marketing Formnext, tra cui uno stand espositivo completamente attrezzato nell’area Start-up dello spettacolo e l’inclusione all’interno del marketing e della comunicazione dell’evento attività. 

I vincitori avranno anche l’opportunità di prendere parte a un evento pitch come parte di Formnext e ricevere un profilo aziendale da uno sponsor mediatico. Sarà inoltre offerto il coaching aziendale da parte di un membro della giuria. 

La scadenza per le domande per la Formnext Start-up Challenge 2021 è il 2 luglio 2021, con l’annuncio dei vincitori a settembre. Le start-up idonee che sarebbero interessate a presentare una candidatura possono candidarsi 

 

I partecipanti alla Formnext Start-Up Challenge 2021 potranno beneficiare dell’AM Ventures Impact Award, lanciato per la prima volta lo scorso anno dalla società di investimento AM Ventures in collaborazione con Formnext,

L’AM Ventures Impact Award riconosce l’impatto ambientale positivo dell’innovazione della stampa 3D e sarà assegnato alla società di stampa 3D che promuove i 17 obiettivi ambientali stabiliti dalle Nazioni Unite (ONU), tra cui la promozione dell’energia verde e la conservazione delle risorse. 

Il premio si concentra non solo sulle considerazioni ambientali, ma anche sugli aspetti sociali della sostenibilità, come l’istruzione e l’uguaglianza.

Ai candidati sarà richiesto di mostrare quale tecnologia forniscono, le applicazioni per cui è prodotta e quali azioni hanno intrapreso in materia di sostenibilità, anche all’interno della loro catena di approvvigionamento. Il vincitore dovrà dimostrare di aver avuto un impatto ambientale significativo nel rispettivo campo.

 
Precedente Formnext Vincitori della Start-up Challenge

I vincitori della Start-up Challenge del 2020 hanno impressionato la giuria con una serie di sviluppi tecnici che spaziano da software di progettazione automatizzata, nuovi materiali plastici, monitoraggio della produzione e post-elaborazione automatizzata. Gli esperti del settore del panel hanno identificato le seguenti cinque innovazioni come le migliori alla conferenza:

– Addiguru , un fornitore di tecnologia di monitoraggio in tempo reale per processi di produzione additiva che combina visione artificiale, intelligenza artificiale (AI) e algoritmi basati sulla fisica.

– MolyWorks , una società con sede negli Stati Uniti focalizzata sull’economia circolare per il metallo, il cui sistema Greyhound riconosciuto dalla NASA converte i rifiuti metallici in polveri metalliche per la stampa 3D al momento del bisogno. MolyWorks ha vinto anche l’AM Ventures Impact Award 2021. 

– NematX , una società spin-off dell’ETH di Zurigo focalizzata sulla commercializzazione delle vaste conoscenze acquisite dall’università nel campo della stampa 3D di polimeri ad alte prestazioni . 

– TOffeeAM , un’impresa di ottimizzazione della topologia con l’obiettivo di sbloccare il potenziale della produzione additiva tramite l’ ottimizzazione della topologia per i componenti di ingegneria .

– AM-Flow , una società di software di stampa 3D con sede nei Paesi Bassi che fornisce offerte di produzione avanzate per portare avanti la digitalizzazione e l’automazione dei processi di post-produzione della stampa 3D. 

Formnext 2018

Be the first to comment on "La Formnext Start-up Challenge 2021"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi