La Naval Postgraduate School (NPS) ha collaborato con il comandante, Naval Surface Force, US Pacific Fleet (COMNAVSURFPAC) per facilitare l’installazione di una stampante 3D sulla nave d’assalto anfibia di classe Wasp USS Essex (LHD 2) durante Rim of the Pacific (RIMPAC) 2022. L’Essex è la prima nave a partecipare ai test e alla valutazione iniziali della stampante 3D durante le condizioni di navigazione per determinare la fattibilità della stampante in mare aperto.

In qualità di sostenitore del miglioramento della prontezza generale di qualsiasi organizzazione bellica, il tenente Cmdr. Nicolas Batista, l’ufficiale dell’Aircraft Intermediate Maintenance Department (AIMD) a bordo dell’Essex, ha dichiarato: “Avere questa stampante a bordo accelererà, migliorerà e aumenterà la nostra prontezza al combattimento”.

Batista ha affermato che questa stampante 3D è una delle stampanti più veloci sul mercato, in grado di fabbricare e stampare alluminio fino a 10 “per 10”. Molti componenti comuni possono essere creati sulla nave per includere dissipatori di calore, alloggiamenti, adattatori del carburante, valvole di spurgo dell’aria, coperchi delle valvole e altro ancora.

“Le capacità della stampante 3D consentiranno all’Essex di diventare più autosufficiente”, ha affermato Batista. Ha espresso che concetti operativi innovativi come questa capacità di stampa 3D saranno grandi aggiunte in futuro per ogni nave.

Il prossimo passo nella valutazione della stampante sarà quello di fornire formazione ai marinai che utilizzeranno l’attrezzatura. Essendo una persona a cui piace l’apprendimento pratico, Roxanne Barrera, Meccanica Strutturale dell’Aviazione, 3a Classe, ha espresso la sua eccitazione per essere uno dei primi marinai a ricevere questo addestramento.

“Sono stato onorato quando la mia catena di comando mi ha chiesto di essere il primo marinaio a bordo della USS Essex a ricevere la formazione per questa stampante 3D. Voglio solo imparare a farlo funzionare e condividere [la conoscenza] con altre persone”.

Sebbene l’Essex abbia avuto la capacità di produrre piccoli oggetti necessari sulla nave, Jonah Waage, tecnico di elettronica dell’aviazione di 2a classe, ha affermato: “Non siamo mai stati in grado di realizzare qualcosa con la precisione e la complessità che fornirà questa nuova stampante 3D, il che è importante perché contribuirà a lungo termine a risparmiare tempo e denaro per la nostra Marina”.

Batista ha dichiarato che anche il comandante della Naval Air Force, la flotta del Pacifico degli Stati Uniti (COMNAVAIRPAC) e il comandante del Naval Air Systems Command (COMNAVAIRSYSCOM) hanno avviato sforzi per istituire un centro di lavoro AIMD, progettato esclusivamente per il concetto AM, e si stanno adoperando per la capacità di fabbricare necessarie parti di aeromobili con una stampante 3D.

“La produzione additiva (AM) è diventata una priorità ed è evidente che AM fornirà una posizione migliore negli sforzi di combattimento in tutta la flotta e migliorerà la manutenzione di spedizione che contribuisce al nostro vantaggio competitivo di Surface”.

Durante i test e le valutazioni in mare, un team a bordo dell’Essex creerà vari articoli in alluminio a bordo della nave con la stampante 3D e fornirà feedback a NPS e COMNAVSURFPAC sui risultati.

L’Essex è trasferito a Pearl Harbor e partecipa a Rim of the Pacific (RIMPAC) 2022.

di US. Navy

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi