Meltio svela nuove soluzioni per l’uso e l’affidabilità della sua tecnologia di stampa 3D in metallo wire-laser
La stampante 3D in metallo Meltio M450, la Meltio Engine CNC Integration e la Meltio Engine Robot Integration saranno più veloci, più precise, più facili da usare e più affidabili secondo l’azienda. 

Meltio ha annunciato l’8 novembre un “passo da gigante” per facilitare l’uso delle sue soluzioni di stampa 3D in metallo. L’azienda spagnola ha presentato due nuove innovazioni che mirano ad aumentare l’affidabilità della produzione di parti metalliche per la creazione di parti di precisione, il software Meltio Horizon e il nuovo sistema di calibrazione laser.

Entrambe le soluzioni tecnologiche sviluppate dal team di ingegneri di Meltio fanno parte della strategia dell’azienda per eliminare le barriere che in passato hanno impedito alla produzione additiva di metalli di avere una presenza significativa in molti settori industriali. Secondo Meltio, ora è l’alleato perfetto per questi settori.

Il CEO di Meltio Ángel Llavero ha dichiarato: “Abbiamo sviluppato il software Meltio Horizon e il sistema di calibrazione laser con l’obiettivo di facilitare l’uso della tecnologia di stampa 3D in metallo di Meltio per le industrie di tutto il mondo. Va notato che la produzione additiva dei metalli è stata storicamente associata a software complessi e costosi, limitati all’uso di pochissime persone perché molto specializzati”.


Parlando di ciò che le nuove soluzioni possono ottenere, Llavero ha aggiunto: “A Meltio, con il lancio del nostro nuovo software, facilitiamo e riduciamo i tempi di apprendimento per democratizzare la stampa 3D in metallo in modo che il tuo software sia accessibile e facile da usare per molti profili diversi all’interno di un’azienda. Il Sistema di Taratura Laser darà alle aziende industriali un nuovo strumento per poter lavorare con affidabilità garantita nella realizzazione delle loro parti metalliche”.

Meltio Horizon è un software proprietario per la generazione di percorsi utensile che funziona con la stampante 3D in metallo “plug-and-play” dell’azienda, Meltio M450 , con le sue caratteristiche e la stampa Meltio personalizzata e i profili dei materiali inclusi. La nuova soluzione software è progettata per utilizzare il processo di deposizione di metallo con filo laser con Meltio M450. Meltio afferma che fino ad ora i suoi utenti hanno fatto affidamento su affettatrici FFF di terze parti per preparare i percorsi per l’M450.

 
Sistema di calibrazione laser Meltio
Con il software Meltio Horizon, tutte le impostazioni relative al materiale sono direttamente nel software di affettatura, consentendo il pieno controllo e un unico profilo. Meltio afferma che ciò consente anche profili di stampa più specializzati, con controllo del laser e del filo caldo in base alla “funzione di taglio”, invece di essere impostato per la parte intera.

Attualmente, il software Meltio Horizon è compatibile solo con la stampante 3D in metallo Meltio M450.

Il nuovo Laser Calibration System è stato lanciato come kit accessorio per favorire l’affidabilità e l’utilizzo delle macchine Meltio. Il nuovo sistema consente agli utenti di Meltio di calibrare accuratamente la testa di deposizione multi-laser di Meltio su tutte e tre le sue soluzioni di stampa 3D in metallo.

Il sistema è costituito da una telecamera di allineamento laser che deve essere posizionata sotto la testina di stampa, in quanto consente una visione chiara del punto focale dei laser. La telecamera è controllata tramite un controller portatile, anch’esso incluso nel kit, nonché un software appositamente progettato per filtrare l’immagine della telecamera e guidare l’utente a mettere a fuoco ciascun laser sul punto più ottimale.

Secondo Meltio, la sua tecnologia di stampa 3D in metallo multi-laser si basa sull’uso di sei laser che puntano a un punto reciproco per fondere il filo di saldatura che viene alimentato attraverso il centro della testa di deposizione. I laser generano un’alta concentrazione di energia, chiamata meltpool, che fonde la materia prima metallica. Di conseguenza, i cordoni di saldatura vengono impilati uno sopra l’altro.

L’allineamento di ciascun laser è fondamentale per il processo, devono raggiungere il punto esatto in cui si concentra l’energia. Meltio afferma che il disallineamento dei laser porta a inefficienza energetica e difetti sulle parti stampate in 3D, ma la fotocamera rende il processo di calibrazione facile da seguire.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi