nScrypt nRugged

nScrypt presenta la sua ultima stampante 3D, nRugged

La più recente piattaforma di stampa 3D di nScrypt ha fatto il suo debutto ufficiale alla conferenza Additive Manufacturing Users Group ( AMUG ) a Orlando, Florida, il 2 maggio 2021. Un produttore pluripremiato di apparecchiature di stampa 3D e bioprinting di microdispensazione ad alta precisione, nScrypt è presentando il sistema nRugged presso il proprio stand fieristico. Inoltre, durante l’evento, il direttore delle relazioni con il governo di nScrypt, Larry “LJ” Holmes, prenderà parte a un panel per discutere di come i sistemi di produzione 3D dell’azienda vengono utilizzati dal Dipartimento della Difesa (DoD) degli Stati Uniti . AMUG 2021 è una delle prime fiere di stampa 3D di persona a tornare dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato COVID-19 una pandemia nel marzo 2020.

Rivelato originariamente alla fine del 2019, nRugged è la versione rinforzata della piattaforma di produzione digitale diretta di nScrypt nota come Factory in a Tool(In forma). L’ultimo sistema 3D dell’azienda può essere configurato per la produzione 3D o la bioprinting in ambienti difficili e può fare entrambe le cose con le modifiche automatiche degli strumenti programmate direttamente nella build. Ad esempio, la stessa macchina può produrre digitalmente un dispositivo elettronico completo o un bendaggio bioattivo. La configurazione della bioprinter può stampare sia biologici che non biologici con un’ampia gamma di materiali tra cui scegliere. Ancora più importante, poiché il nRugged si basa sul preciso gantry a movimento lineare della piattaforma FiT, risolve il problema della produzione di un prodotto di precisione, e non solo una parte, in ambienti difficili, come su una nave della Marina in acque agitate o sul retro di un trailer. Ciò significa che la macchina può stampare anche mentre è effettivamente in movimento, sebbene Ken Church, CEO di nScrypt, affermi che “non è l’ideale”.

Church ha descritto la nRugged come “molto più di una stampante 3D”. Entusiasta di mostrarlo allo stand AMUG dell’azienda – numero 35 – Church ha detto che il vero vantaggio di questa “macchina robusta” è la sua rapida mobilità pur mantenendo la precisione. Per una facile implementazione praticamente ovunque, nScrypt ha progettato nRugged in modo che non avesse bisogno di casse, rigger, traslochi di attrezzature pesanti o tecnici per configurarlo e calibrarlo. Church ha detto che gli utenti potrebbero semplicemente “arrotolarlo” in posizione, rimuovere la parte superiore, collegarlo insieme e iniziare a stampare. Se la macchina deve essere spostata, neanche questo è un problema. Anche se viene spostato, può iniziare subito a stampare.

Nel giugno 2019, la società ha annunciato un progetto pilota con l’ esercito degli Stati Uniti , il programma 4D Bio3 della Uniformed Services University e la Fondazione di Ginevra per realizzare un sistema di bioprinting adatto agli ambienti militari dispiegati in avanti, utilizzando una versione rinforzata del pluripremiato BioAssembly di nScrypt Bioprinter Tool (BAT), chiamato Austere BioAssembly Tool (ABAT). La stampante rinforzata risultante, ora la nRugged, è racchiusa in una copertura protettiva per garantire che il processo di bioprinting non sia influenzato dalle dure condizioni in cui si trova ed è già stato utilizzato dalle forze armate statunitensi in un ambiente desertico dispiegato in avanti.

La macchina può essere equipaggiata con un massimo di quattro teste utensile, in qualsiasi combinazione, per microdispensazione, estrusione di materiali, fresatura e lucidatura, getto di aerosol e pick-and-place, in grado di utilizzare più di 10.000 scelte di materiali. La macchina standard ha un esoscheletro in fibra di carbonio e un piano di stampa riscaldato 150 x 150 mm ma può essere costruita in altre dimensioni. Può adattarsi ad apparecchiature opzionali, tra cui una telecamera per la visualizzazione del bersaglio (per microscopia e allineamento XY) e una telecamera per la visualizzazione del processo (per una visualizzazione live della punta di stampa) per il monitoraggio e il controllo in-process, uno scanner di linea Keyence o un sensore di punti un controller del riscaldatore a quattro canali. Dotata di postazioni remote, la stampante funziona fino a 48 ore con l’opzione batteria e può anche essere caricata tramite energia solare e pesa circa 220 libbre (100 chilogrammi).

Nell’ambito della sua innovativa iniziativa di bioprinting, nScrypt ha anche lanciato una versione robusta della sua bioprinter alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nel luglio 2019 per la bioprinting di tessuti umani in microgravità. Progettato da nScrypt in collaborazione con Techshot , il BioFabrication Facility (BFF) montato all’interno dell’ISS US National Laboratory viene utilizzato dagli astronauti per stampare tessuti simili a organi. Dalla produzione di menischi del ginocchio per il programma 4D Bio3 alla stampa con cellule cardiache umane , la BFF è abbastanza leggera e robusta da resistere alle dure condizioni dello spazio e stampare tessuti precisi in grado di resistere al viaggio di ritorno sulla Terra per ulteriori ricerche e studi.

Nell’ambito della conferenza di AMUG 2021 dal 2 maggio al 6 all’Hilton Orlando, Holmes di nScrypt parteciperà al “transizione AM Best Practices per il predominio tecnologico per I nostri combattenti in via di sviluppo e” programma il 4 maggio alle 13:30 insieme al compagno relatori Bill Marshall dell’Aeronautica Militare degli Stati Uniti, Joe Kott, Capo sezione del Comando per lo sviluppo delle capacità di combattimento dell’esercito americano e James Zunino, Capo dell’area tecnica dell’esercito americano per i materiali avanzati e la produzione. Holmes si concentrerà sui sistemi di produzione 3D di nScrypt, sul loro utilizzo da parte del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e discuterà di come la fabbricazione multimateriale multi-tecnologica in un unico sistema di produzione possa ridurre le carenze della catena di approvvigionamento sperimentate durante la pandemia

Be the first to comment on "nScrypt nRugged"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi