Prism stampante 3D ad alte prestazioni per la produzione di strutture in titanio e la sintesi in situ di leghe

Con “Prism”, i ricercatori russi stanno sviluppando stampanti 3D ad alte prestazioni per strutture in titanio e sintesi in situ di leghe

I ricercatori dell’Università politecnica russa Peter the Great di San Pietroburgo (SPbPU) hanno sviluppato una stampante 3D ad alte prestazioni per la produzione di strutture in titanio e la sintesi in situ di leghe. La stampante 3D ha una velocità di avanzamento del filo doppia rispetto a modelli comparabili, riferiscono gli scienziati russi. Presentiamo il nuovo dispositivo.

Logo dell’Università Politecnica di Pietro il Grande di San PietroburgoI ricercatori della Peter the Great St. Petersburg Polytechnic University ( SPbPU ) hanno sviluppato “Prism”, una stampante 3D per strutture in titanio e sintesi in situ di leghe . Il materiale di stampa 3D in titanio è essenziale per molti settori grazie alle sue proprietà di resistenza e al basso peso specifico, come spiegano i ricercatori partecipanti in un comunicato stampa alla rivista 3D-limitless. Due anni fa, i ricercatori della BTU Cottbus-Senftenberg hanno lavorato sul filo animato in alluminio per la produzione efficiente in termini di energia e risorse di componenti metallici con la stampa 3D.

Dettagli sulla stampante 3D “Prism”
La stampante 3D ha una camera in atmosfera inerte che ospita il sistema di stampa. Questo è adatto per la stampa di prodotti in acciaio, alluminio, magnesio e leghe di nichel. Il filo di materia prima ha aiutato i ricercatori a garantire la produttività del processo. Il filo è stato fuso bruciando un arco elettrico, dopodiché il materiale è stato depositato a strati nella stampante 3D. Nella stampante 3D di nuova concezione, è possibile inserire due fili contemporaneamente. Ciò aumenta la produttività e consente la sintesi di nuove strutture in lega o gradiente di due fili diversi.

Secondo i ricercatori, la velocità di avanzamento del filo della stampante 3D è di 12 m / min. Stampanti 3D simili hanno solo una velocità di 6 m / min.

Oleg Panchenko, capo del Laboratorio per Luce, Materiali e Strutture SPbPU spiega:

“L’uso di due materiali diversi aiuta nella produzione di materiali innovativi con transizioni di gradiente nella struttura, ad esempio i composti intermetallici, che sono attualmente usati raramente a causa della complessità della fabbricazione del prodotto. Quindi possiamo stampare un prodotto in titanio da 4 kg entro un’ora. Grazie all’utilizzo di un braccio robotico, la nostra stampante può essere adattata alle esigenze di una determinata azienda, in particolare per ampliare la propria area di stampa o, al contrario, per ridurla. “

Be the first to comment on "Prism stampante 3D ad alte prestazioni per la produzione di strutture in titanio e la sintesi in situ di leghe"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi