COMUNICATO STAMPA

MECSPE 2022, Protolabs partecipa presentando le ultime tecnologie disponibili per il mercato italiano

Protolabs per la 20^ edizione di MECSPE a Bologna – principale fiera dedicata alle tecnologie innovative per l’industria manifatturiera con 13 saloni tematici e un programma ricco di approfondimenti su digitalizzazione, sostenibilità e formazione – presenterà le ultime tecnologie di produzione e i nuovi materiali resi disponibili al mercato italiano negli ultimi mesi.

Tra i materiali presentati all’inizio del 2022, sarà presente l’alluminio 5083-H111 (3,3547 o AlMg4,5Mn0,7) per il servizio rapido di lavorazione CNC, materiale di ampio uso per applicazioni in ambienti dalle condizioni estreme, perché l’alto contenuto di magnesio lo rende altamente resistente all’acqua salata e ai prodotti chimici industriali. L’alluminio 5083 è una delle leghe di alluminio più robuste non trattabili a caldo disponibili, ha un buon rapporto forza-peso ed è saldabile, ideale per applicazioni nel settore automotive e nautico.

Presso lo stand F02 nel padiglione 29 sarà inoltre possibile toccare con mano i primi pezzi sottoposti a vapour smoothing tecnologia di post-lavorazione che un progresso significativo per la fabbricazione additiva perché migliora ulteriormente la finitura della superficie di pezzi in plastica, anche con le geometrie più complesse, disponibile per due materiali di uso comune, il nylon PA-12 e il poliuretano termoplastico TPU-01.

Allo stand di Protolabs sarà inoltre possibile toccare con mano Befreest, prodotto che sta ottenendo visibilità internazionale grazie alle funzionalità particolarmente innovative nel monitoraggio costante della qualità dell’aria in ambienti chiusi come scuole, uffici e ospedali.

E non mancherà un’anteprima mondiale di un prodotto che molto probabilmente vedremo presto indossato da tutti i calciatori. Xseed della start-up soccerment, primo parastinco certificato, capace di monitorare le prestazione tecniche ed atletiche dei giocatori di calcio professionisti, sia nelle fasi di allenamento che in partita. Protolabs è stata chiamata a collaborare per le parti in plastica stampate a iniezione, sia per la parte di prima prototipìa, sia per la fase di testing e validazione meccanica in vista della certificazione PPE, Personal Protection Equipment, certificazione obbligatoria per essere utilizzato in ambito professionistico.

La combinazione dei tanti materiali disponibili e l’amplia offerta di servizi aggiuntivi, permettono di ottenere componenti e prototipi tali e quali ai pezzi di serie così da rispondere alle esigenze estetiche dei designer e progettisti, migliorare le prestazioni meccaniche e l’affidabilità degli oggetti prodotti, tagliare drasticamente i tempi di immissione nel mercato di nuovi prodotti e avviare l’iter di certificazione e test già durante la fase di produzione della preserie. Dal 9 al 11 giugno 2022 a Bologna, Protolabs vi aspetta per toccare con mano i componenti realizzati con le più moderne tecnologie di stampa 3D, lavorazione CNC, stampaggio a iniezione e rifiniti con i più avanzati servizi aggiuntivi.

PROTOLABS

Protolabs è il produttore più rapido al mondo di prototipi customizzati e pezzi di serie in volumi medi e ridotti realizzati mediante tecnologie digitali. Protolabs si avvale di sistemi altamente tecnologici impiegando processi avanzati di stampa 3D, lavorazione CNC e stampaggio a iniezione per fabbricare i pezzi in pochi giorni. Il risultato è una rapidità di immissione sul mercato eccezionale a disposizione dei progettisti e degli ingegneri di tutto il mondo.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi