REDEFINE MEAT LANCIA 5 PRODOTTI “NEW-MEAT” IN RISTORANTI E HOTEL ISRAELIANI
 
Redefine Meat , un’azienda di stampa 3D alimentare che sviluppa carne senza animali, ha lanciato commercialmente la sua prima serie di prodotti “New-Meat” in ristoranti e hotel selezionati in Israele. 

Fabbricata utilizzando la tecnologia di stampa 3D alimentare proprietaria dell’azienda, la nuova gamma di prodotti a base di carne alternativa è composta da un hamburger da 6 once, salsiccia, kebab di “agnello”, “sigaro” mediorientale e carne macinata. 

Dopo i test e la convalida con i principali chef e consumatori, i prodotti New-Meat sono ora disponibili in ristoranti e hotel selezionati in Israele. Redefine Meat prevede di estendere il lancio della gamma in Europa nel quarto trimestre di quest’anno e negli Stati Uniti e in Asia nel 2022. 

Oltre alla disponibilità commerciale della sua prima gamma di prodotti, l’azienda ha anche rivelato l’intenzione di lanciare la sua prima gamma di carne alternativa tagliata entro la fine dell’anno.

“Il lancio del nostro primo portafoglio di prodotti rappresenta un grande passo avanti nella nostra missione di diventare la più grande azienda di carne al mondo e accelera la nostra capacità di portare sul mercato la nostra ulteriore innovazione entro la fine dell’anno”, ha affermato Eshchar Ben-Shitrit, CEO e co-fondatore di Redefine La carne. “Ogni prodotto della gamma e quelli a seguire nascono dalla nostra comprensione della carne a livello molecolare, da un’ampia ricerca e sviluppo e dall’innovazione tecnologica, che combinate ci forniscono la capacità di creare qualsiasi prodotto a base di carne esistente oggi.

“QUESTO È STATO FONDAMENTALE PER OTTENERE UNA SUPERIORITÀ NEL GUSTO CHE ONESTAMENTE NON CI ASPETTAVAMO NEMMENO, E LA VERSATILITÀ TECNOLOGICA PER FARE CIÒ CHE NESSUN ALTRO HA FATTO: SOSTITUIRE OGNI PARTE DELLA MUCCA CON GUSTOSA CARNE A BASE VEGETALE”.
The Redefine Burger – secondo quanto riferito, il primo hamburger al mondo in stile ristorante premium stampato in 3D, con 170 grammi di New-Meat. Foto via Ridefinisci la carne.
Ridefinire la carne alternativa con la produzione additiva

Redefine Meat è stata fondata nel 2018 con l’obiettivo di migliorare la sostenibilità all’interno dell’industria globale della carne. La società con sede in Israele ha sviluppato le proprie tecnologie di stampa 3D proprietarie per produrre alternative alla carne a base vegetale che replicano l’aspetto, la consistenza e il sapore delle carni arrosto e della bistecca, annullando al contempo l’ impatto ambientale dell’allevamento di animali . 

L’azienda è cresciuta rapidamente dalla sua fondazione, avendo raccolto 6 milioni di dollari in finanziamenti seed nel 2019 per far progredire lo sviluppo della sua stampante 3D di carne alternativa. Secondo quanto riferito, la stampante stessa ha un impatto ambientale inferiore del 95% rispetto alla carne animale prodotta tramite l’agricoltura convenzionale. L’anno successivo, Redefine Meat ha presentato il suo primo prodotto Alt-Steak stampato industrialmente in 3D , composto da ingredienti vegetali Alt-Muscle, Alt-Fat e Alt-Blood formulati dall’azienda. 

All’inizio di quest’anno, l’azienda ha condotto con successo una degustazione alla cieca su larga scala dei suoi prodotti Alt-Meat in collaborazione con il distributore di carne israeliano Best Meister. Il camion ha ricevuto più di 600 visitatori ed è andato esaurito in meno di cinque ore, con il feedback dei consumatori che ha confermato che i prodotti dell’azienda sono paragonabili alla carne vera in termini di sapore e consistenza. Come risultato del successo dell’evento, Redefine Meat ha stretto una partnership strategica con Best Meister per fornire l’infrastruttura di mercato per i prodotti a base di carne alternativa dell’azienda al settore culinario israeliano. 

Più di recente, Redefine Meat ha raccolto altri 29 milioni di dollari in finanziamenti di serie A per supportare il lancio commerciale dei suoi prodotti, oltre ad espandere il suo portafoglio di carne alternativa e accelerare la crescita internazionale dell’azienda.

Redefine Ground Beef è stato sviluppato per colmare una lacuna nel mercato della carne macinata alternativa nei ristoranti premium. Foto via Ridefinisci la carne.
Il portfolio “New-Meat” stampato in 3D

La prima gamma commerciale di carne alternativa stampata in 3D di Redefine Meat è composta da cinque prodotti a base vegetale, il primo dei quali è il 6Oz Redefine Burger. 

Sviluppato con il feedback dei principali chef e macellai in Europa, l’hamburger è progettato per fornire ai consumatori un boccone succoso ma sodo con la consistenza del grano voluminoso che ci si aspetterebbe da un macellaio o da una steakhouse. Prima del lancio, il Redefine Burger è stato testato in un lancio esclusivo dietro le quinte in uno dei ristoranti di carne più prestigiosi d’Israele che fino ad allora non aveva mai servito carne alternativa. 

Disponibile anche nella gamma New-Meat è Redefine Ground Beef, che si rivolge a una lacuna nel mercato della carne alternativa per un sostituto della carne macinata facile da cucinare. Dichiarato di possedere un sottile sapore “animale”, la carne macinata può adattarsi a qualsiasi metodo di cottura e piatto, e si comporta particolarmente bene su una griglia a carbone. Il prodotto è progettato per essere utilizzato dagli chef come base per un’ampia varietà di piatti nei loro ristoranti e ha un elenco crescente di preordini da aziende negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. 

Redefine Sausage utilizza un metodo di produzione unico per creare un boccone ingombrante e carnoso con l’ambito “scatto” di un budello. Foto via Ridefinisci la carne.
Altri prodotti della gamma includono Redefine Sausage, che offre un’alternativa vegetale a una salsiccia di maiale che mantiene un grosso boccone carnoso, e Redefine Cigar, che emula un classico trattamento mediorientale ed è progettato specificamente per il settore dell’ospitalità. Il sigaro presenta una crosta traballante che è piena di New-Meat e può far parte di un antipasto per antonomasia. 

Il prodotto finale della gamma, il Redefine Kebab, è stato sviluppato in modalità stealth dall’azienda per più di due anni. Dichiarato di essere il “prodotto più simile alla carne di sempre” introdotto nell’ultimo decennio, il prodotto a base di carne macinata è progettato come alternativa ai comuni piatti di carne di agnello da strada nelle cucine che vanno dal Medio Oriente fino all’India. 

Il Redefine Lamb Kebab, progettato in modalità stealth per due anni. Foto via Ridefinisci la carne.
I primi ristoranti e hotel israeliani che offrono la gamma di prodotti Redefine Meat’s New-Meat sono: Hudson, Nam, Asif Center, Eddi’s Hideout, The Lounge, Sinta Bar, C2, Guesta, Joz & Daniel e Budega American Kitchen. 

“Nel 2018, io e il mio co-fondatore abbiamo iniziato con la visione di sostituire l’intera mucca con gustose alternative alla carne che sarebbero state adottate dagli amanti della carne di tutto il mondo”, ha affermato Ben-Shitrit. “Con il sostegno di investitori e partner strategici così forti e l’incredibile interesse globale che continuiamo a ricevere, i progressi che abbiamo fatto sono stati fenomenali e siamo solo all’inizio.

“PER COLORO CHE CERCANO DI CREDERCI, VI INCORAGGIO A PROVARE IL NOSTRO NEW-MEAT E AD ASSAGGIARLO DI PERSONA. NON CI ASPETTIAMO CHE TI PIACCIA, CI ASPETTIAMO CHE LA TUA MENTE RIMANGA A BOCCA APERTA”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi