L’istituto di ricerca RISE apre un centro di stampa 3D in Svezia per supportare le aziende
 
L’istituto di ricerca svedese RISE ha aperto il “Centro di applicazioni per la produzione additiva” con partner della scienza e dell’industria. Al centro, le aziende interessate possono sperimentare nuove tecnologie, dall’idea di prodotto alla realizzazione di un prodotto finito. La produzione additiva svolge un ruolo centrale per tutte le tecnologie nel nuovo centro di competenza.
 
Secondo un comunicato stampa, l’ istituto di ricerca svedese RISE sta aprendo il Centro applicativo per la produzione additiva insieme a partner dell’industria e della scienza . L’obiettivo è fornire supporto in ogni fase della filiera. Si va dallo sviluppo di nuovi modelli di business alla progettazione di prodotti e test in ambienti di produzione reali. Con il nuovo centro, le aziende dovrebbero essere in grado di sfruttare appieno il potenziale della tecnologia.

Rendere la stampa 3D accessibile alle aziende
La produzione additiva che abbiamo nei viaggi aerei e spaziali di oggi , l’ industria automobilistica può trovare e molte altre aree importanti, ha molti vantaggi. Consente la produzione su misura di prodotti su misura per ridurre significativamente la produzione di rifiuti e ottimizzare il peso. I ricercatori di mercato ipotizzano che il mercato mondiale della produzione additiva con materiali metallici raddoppierà entro il 2025.

Seyed Hosseini, Direttore dell’Application Center for Additive Manufacturing, spiega:

“Portando utenti finali, fornitori di servizi, tecnologie e materiali insieme ai nostri ricercatori ed esperti di Rise, l’Application Center for Additive Manufacturing ci consente di creare un solido ecosistema nazionale di produzione additiva in Svezia”.
Il nuovo centro AM della Svezia
 
Al centro, i partner industriali hanno accesso a vari risultati di ricerca dei partner di ricerca, possono testare varie tecnologie di produzione additiva e dimostrare le loro operazioni pre e post e il know-how e la competenza lungo la catena di approvvigionamento.

La cooperazione tra i partner apporta molto al singolo partner grazie alle capacità e all’esperienza uniche. Attualmente ci sono 15 partner nel centro. Questo include anche aziende come Digital Metal e Materialise . Questo luogo mira a supportare le piccole e grandi aziende, nonché i fornitori di materiali, software e dispositivi per la produzione additiva. Come parte di questa partnership, le capacità e l’infrastruttura dei partner possono essere sfruttate appieno e la soglia per testare e valutare la produzione additiva può essere abbassata.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi