3D Systems introduce la piattaforma di stampa 3D ad alta velocità Fusion sviluppata con Jabil

3D Systems ha annunciato l’aggiunta di una nuova piattaforma di stampa 3D High Speed ​​Fusion sviluppata in collaborazione con Jabil .

Il pioniere della produzione additiva ha svelato che introdurrà una nuova famiglia di prodotti, tra cui la stampante 3D Roadrunner, promettendo “la migliore economia di qualsiasi offerta di filamenti fusi industriali ad alta produttività oggi sul mercato” e il portafoglio di materiali di accompagnamento.

Sebbene la macchina stessa sia ancora nascosta, si dice che lo sviluppo di applicazioni e materiali sia in corso da oltre un anno e 3D Systems propone aerospaziale e automobilistico come mercati di riferimento chiave per applicazioni che includono la stampa diretta di parti di uso finale come interni, condotti , utensili e attrezzature e prototipazione.

Jeffrey Graves, Presidente e CEO di 3D Systems, ha dichiarato: “I nostri investimenti in questa soluzione e la collaborazione con Jabil consentiranno ai nostri clienti di aumentare la produttività e le prestazioni utilizzando la produzione additiva con una piattaforma hardware, software e dei materiali unica progettato per i rigori e le esigenze di un ambiente industriale. La proposta di valore, che riteniamo avvincente, aprirà nuovi mercati per la nostra azienda che si stima superino i 400 milioni di dollari, con la promessa di nuovi mercati, al di là di queste attuali opportunità, poiché l’economia di questa nuova piattaforma tecnologica è pienamente dimostrata. “

L’azienda afferma che la sua tecnologia HSF cerca di superare i vincoli degli attuali processi di deposizione di polimeri, inclusi gli alti costi di produzione e la bassa produttività. Elencando i suoi principali vantaggi, Roadrunner mira a fornire “i più alti tassi di deposizione combinati con la migliore precisione dimensionale di qualsiasi classe industriale standard di piattaforma di filamenti fusi”, “il più basso costo del pezzo sbarcato senza sacrificare la qualità del pezzo” e la capacità di elaborare una gamma di materiali ad alte prestazioni e alte temperature come ULTEM e PA CF. Le spedizioni dovrebbero iniziare nel 2022.

“Siamo orgogliosi dei progressi compiuti dai team di Jabil e 3D Systems e della capacità di questa soluzione di superare i limiti storici a livello di sistema e sottosistema delle attuali offerte di mercato”, ha affermato John Dulchinos, Vicepresidente, Stampa 3D e produzione digitale , Jabil. “Jabil comprende le esigenze di un ambiente di produzione su larga scala e non vediamo l’ora di continuare a collaborare con 3D Systems per rendere questo nuovo sistema disponibile sul mercato, utilizzandolo anche all’interno dei nostri stabilimenti.”

Be the first to comment on "3D Systems introduce la piattaforma di stampa 3D ad alta velocità Fusion sviluppata con Jabil"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi