La stampante 3D C1000 FLEXMATIC di 3DCeram mira a fornire automazione durante tutto il processo
 
Sono passati 7 anni da quando 3DCeram ha evoluto il proprio modello di business da produttore di componenti a fornitore di processo. Da allora, l’azienda continua a costruire un solido portafoglio di macchine ed esplorare nuovi approcci di produzione nei settori verticali che adottano la sua tecnologia.

La chiave di questo successo risiede sicuramente nel fatto che ogni macchina è dotata di una serie di nuove variabili che apportano valore aggiunto ad ogni applicazione. Con la stampante 3D C1000 FLEXMATIC lanciata di recente , 3DCeram è stata in grado di identificare i fattori di ottimizzazione per garantire l’automazione dell’intero processo: dal curettage, alle strategie di lasering, alla qualità delle formulazioni ceramiche pronte per la stampa, al riciclo e al post-trattamento .

Basata sulla tecnologia SLA, la nuova macchina mira, secondo il produttore, a semplificare l’intero processo soddisfacendo i requisiti della produzione industriale. Le caratteristiche principali che sono state migliorate per raggiungere questo obiettivo includono la piattaforma di stampa (320 x 320 x 200) che consente parti grandi e piccole tirature, velocità di stampa elevata, serbatoio rimovibile che consente l’elaborazione post-semiautomatica delle parti stampate, e quindi continua produzione per grandi serie – il tutto garantendo un’esperienza user-friendly.

Secondo l’azienda, la stampante 3D è stata progettata con due opzioni laser che potrebbero soddisfare diverse esigenze di produzione, la sua capacità di automazione garantisce la fase di riciclaggio del materiale non polimerizzato e la fase di pulizia di parti e vassoi e il processo di stampa fa risparmiare tempo perché Le parti stampate in 3D richiedono poco o nessun supporto.


Un’azienda che ha già sperimentato la nuova macchina è Alumina Systems . Ti ricordi ? Tre anni fa hanno aperto un centro di stampa 3D per la stampa 3D su ceramica . Di seguito è mostrata una delle parti che hanno prodotto sulla macchina C1000 FLEXMATIC. La sua produzione richiede di coniugare fattibilità dimensionale e precisione a causa di canali interni che non potrebbero essere prodotti da nessun altro strumento di sagomatura che la stampa 3D.

“  Il nostro impegno [come] fornitore di processi significa che siamo in grado di offrire stampanti ad alte prestazioni che [rispondono] ai cambiamenti del mercato. Implica anche la fornitura delle formulazioni ceramiche e di tutti i servizi associati (formazione e manutenzione)”, conclude 3DCeram .

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi