ABCorp apre uno stabilimento di produzione additiva basato sui sistemi HP Jet Fusion

American Banknote Corporation (ABCorp) ha ampliato il suo Centro di eccellenza con sede a Boston per incorporare un Centro di produzione additiva dotato dellatecnologia HP Jet Fusion.

Le apparecchiature di produzione additiva appena installate consentiranno a ABCorp di integrare i propri servizi di produzione a contratto ai settori dell’accesso, dell’autenticazione e dei pagamenti con un’offerta di prototipazione e produzione nella sua regione.

All’interno dell’Additive Manufacturing Center, l’azienda ha installato piattaforme HP Jet Fusion 5210, 580 macchine full color e il sistema di levigatura PostPro3D di AMT . La società afferma che i suoi occhi sono stati aperti alla tecnologia di stampa 3D durante la sua risposta alla pandemia COVID-19, in cui ha iniziato a produrre schermi per il viso per i lavoratori in prima linea, oltre a reindirizzare le risorse per produrre carte di credito per sostenere i programmi di disoccupazione statali. La successiva decisione di aprire l’Additive Manufacturing Center è stata presa poiché ABCorp vede “una grande crescita nel mondo post-pandemico per la produzione localizzata”.

In grado di produrre 220.000 parti di produzione per uso finale alla settimana, la struttura stamperà parti in HP 3D High Reusability PA12, BASF Ultrasint TPU01, HP 3D High Reusability PP abilitato da BASF e HP High Reusability CB PA 12 a colori.

“Siamo lieti di espandere la nostra partnership esistente con HP in questo nuovo entusiasmante campo e di lanciare la prima piattaforma globale di produzione additiva di livello aziendale”, ha commentato William Brown, Presidente e CEO di ABCorp. “Non avremmo potuto scegliere un’estensione o un partner migliore in HP per sfruttare la nostra esperienza nella stampa sicura e nella produzione su misura altamente personalizzata. Questa iniziativa non solo amplia la nostra offerta di prodotti per i clienti esistenti, ma raggiunge nuovi settori e lo fa sotto la coperta di sicurezza di ABCorp per i clienti più esigenti che considerano l’integrità del marchio una delle principali preoccupazioni “.

“Siamo entusiasti di collaborare con ABCorp mentre cercano di accelerare il viaggio verso la produzione digitale per i loro clienti”, ha aggiunto Todd Davidson, responsabile della stampa 3D per le Americhe, HP. “I vantaggi della stampa 3D hanno permesso a ABCorp di mettere in atto una visione audace molto rapidamente. Le potenti funzionalità della piattaforma Multi Jet Fusion consentiranno la progettazione e la produzione di applicazioni dirompenti su vasta scala in tutti i settori “.

Be the first to comment on "ABCorp apre uno stabilimento di produzione additiva basato sui sistemi HP Jet Fusion"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi