Advanced Laser Materials lancia la linea di materiali carbon neutral per la tecnologia di stampa 3D SLS 

Advanced Laser Materials (ALM) ha lanciato una linea di materiali polimerici certificati carbon neutral sviluppata in collaborazione con Arkema .

I materiali PA 820 MF CN e PA 820 CF CN sono poliammidi 11 bio-circolari, caricati rispettivamente con minerali e fibra di carbonio, che si basano sull’esperienza dei materiali di Arkema e sono stati ottimizzati da ALM per la produzione additiva.

Con un’elevata resistenza agli urti e una distribuzione delle dimensioni delle particelle strettamente controllata, si dice che i materiali siano in grado di produrre applicazioni per lo stile di vita e la produzione automobilistica che mostrano una finitura superficiale liscia e dettagli eccellenti delle caratteristiche. Entrambi possono essere elaborati su “la maggior parte delle piattaforme di sinterizzazione laser selettiva”, comprese quelle di EOS , l’organizzazione madre di ALM.

Prima del lancio dei materiali PA 820 CN, ALM ha condotto uno studio di analisi del ciclo di vita completo dall’approvvigionamento alla produzione fino alla consegna al cliente negli Stati Uniti e in Europa, che è stato poi certificato da TÜV SÜD secondo lo standard PAS2060, che stabilisce i requisiti per il carbonio prodotti neutri. Si dice che il lancio di questi materiali carbon neutral faccia parte dell’impegno di EOS per la “produzione responsabile”, in cui si sta cercando di promuovere la riduzione dei magazzini, l’uso della produzione locale, l’alleggerimento delle parti e lo sviluppo di materiali che sono altamente riciclabili o a emissioni zero.

“Molte aziende stanno cercando di cambiare i propri processi per diventare più sostenibili. ALM sta guidando cambiando il nostro intero approccio a una produzione più sostenibile e introducendo la sostenibilità come più di un concetto”, ha commentato Moritz Kugler, Vice President, Polymer Materials di EOS. “Il PA 820 MF CN e il PA 820 CF CN di ALM sono le prime offerte di materiali polimerici nel nostro viaggio verso la sostenibilità. Andando avanti, ci concentreremo anche su nuovi processi di gestione dei rifiuti, mobilità e innovazione industriale per reinventare la catena di approvvigionamento globale”.

Per compensare ulteriormente la generazione di carbonio ausiliaria attorno allo sviluppo dei materiali PA11 a base biologica, ALM ha installato pannelli solari presso la sua sede in Texas e sta anche investendo in crediti di carbonio Gold standard da un progetto solare MyClimate in Etiopia. Arkema, la cui attività nello spazio AM continua a crescere attraverso acquisizioni , investimenti in strutture e nuovi materiali , è anche impegnata a consentire una produzione più sostenibile. All’inizio di quest’anno, l’azienda ha acquisito Agiplast , specializzata nella rigenerazione di polimeri ed è stata a lungo partner delle operazioni di riciclaggio di Arkema.

“Arkema è un innovatore pionieristico nei materiali avanzati derivati ​​da perline di ricino rinnovabili provenienti da fonti sostenibili coltivate in India”, ha aggiunto Adrien Lapeyre, Global Business Director per l’attività High Performance Polymer di Arkema. “Per molti anni, Arkema ha guidato la carica di materiali biocircolari nel mercato della stampa 3D. La nostra recente acquisizione di Agiplast, leader nel riciclaggio di polimeri speciali, ora apre le porte al prossimo capitolo e siamo sicuri che ALM giocherà un ruolo fondamentale nella nostra storia di successo”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi