AME GROUP RICEVE £ 750K PER LANCIARE IL NUOVO UFFICIO DI SERVIZI DI STAMPA 3D NEL REGNO UNITO, AME-3D
 
AME Group, società di consulenza per la stampa 3D e lo sviluppo del prodotto con sede nello Yorkshire, ha lanciato un nuovo ufficio di servizi di stampa 3D, AME-3D , grazie a un investimento di £ 750.000 da NPIF-Mercia Equity Finance .

Come primo grande investimento nella storia ventennale del Gruppo AME, il denaro consentirà all’azienda di assumere nuovo personale, acquisire nuove attrezzature e lanciare due nuovi marchi, il primo dei quali è AME-3D. 

AME-3D si concentrerà sulla fornitura di servizi di produzione e prototipazione di stampa 3D alle aziende del Regno Unito e si espanderà anche nella produzione a basso volume e nella produzione diretta con servizi di dropshipping. 

“Le nuove tecnologie come la stampa 3D hanno aperto nuove possibilità nello sviluppo e nei test dei prodotti”, ha affermato Ian Jones, fondatore e direttore finanziario del gruppo AME. “Di conseguenza, il mercato della prototipazione rapida si sta espandendo di anno in anno. Con il nuovo marchio AME-3D completamente dedicato a sbloccare il potenziale offerto dalla stampa 3D e dalla produzione a basso volume, il nostro team può supportare le aziende del Regno Unito con una crescita a lungo termine e con i loro piani di ripresa post-Covid”.


La storia del Gruppo AME

Jones ha fondato AME Group nel 1996 per offrire servizi di stampa 3D ai produttori con sede a Sheffield, nel Regno Unito. Da allora, l’azienda si è espansa per offrire servizi di stampa 3D a basso volume a produttori, ingegneri, progettisti di prodotti industriali e aziende blue chip in tutto il Regno Unito.

La società ha originariamente iniziato con macchine di produzione additiva a base di cera utilizzate per creare strumenti per la fusione, prima di aggiungere altre apparecchiature di stampa 3D per offrire funzionalità di fusione SLA, SLS, colata sotto vuoto e RIM. Le prime assunzioni includevano Paul Howell, direttore di AME e CEO di Arquella , Lee Taylor come direttore di produzione e Keith Hadfield come tecnico di casting, che ha svolto ruoli chiave nell’assicurare il nuovo investimento e nel lancio di AME-3D.

“AME ha avuto ottimi risultati sin dal suo inizio e si è affermata come uno dei leader nel suo campo”, ha affermato Maurice Disasi di Mercia. “Mentre l’azienda intraprende un nuovo periodo di crescita, questo finanziamento le consentirà di sfruttare le entusiasmanti opportunità nel mercato della prototipazione rapida e di ampliare la sua base di clienti”.

 

Il recente investimento è il primo grande investimento della società a nord di £ 600.000 che le consentirà di investire in più posti di lavoro, attrezzature e servizi per i suoi clienti. Secondo Rich Proctor, amministratore delegato del gruppo AME, NPIF Mercia ha contattato il team dopo aver lavorato con un contatto condiviso ed essere rimasto colpito dalle capacità di stampa 3D dell’azienda. Dopo aver appreso di più sui processi di stampa 3D dell’azienda, la conversazione si è spostata sui colloqui di investimento.

Nonostante i sostanziali investimenti in uffici di stampa 3D e servizi simili nell’ultimo anno, Proctor ritiene che AME-3D sarà in grado di distinguersi tra i suoi concorrenti.

“Il mercato relativamente affollato è davvero una sfida, ma mentre i servizi possono essere simili, le abilità guadagnate con fatica e l’artigianato finemente sintonizzato non possono essere replicati”, ha affermato. “I nostri primi assunti come Lee Taylor e Keith Hadfield hanno affinato le loro abilità nella stampa 3D, nella creazione di modelli, nelle finiture dei prodotti e nella produzione a basso volume sin dall’inizio di AME. Hanno selezionato e formato il team in base alle competenze relative al prodotto e al modello, alle capacità tecniche complessive e alla volontà di apprendere e sviluppare le competenze esistenti.

 

Il team dell’officina di AME-3D è in grado di considerare e selezionare resine per SLA e processi di colata, perfezionare i processi di miscelazione di polveri, fornire revisioni CAD informate e fornire una vasta gamma di diverse opzioni di finitura. 

L’ufficio di stampa 3D ospiterà due Viper ad alta risoluzione SLA e due macchine SLA 3500 che eseguiranno una combinazione di resine Xtreme grey, clear e Xtreme white. L’ufficio gestirà anche i servizi Vanguard SLS con PA12 standard e nylon caricato a vetro con un’altra macchina SLS completamente digitale aggiornata in arrivo.

“L’investimento ci consentirà di investire in più apparecchiature di stampa 3D che annunceremo con entusiasmo entro la fine dell’anno”, ha affermato Proctor. “Ciò includerà l’aumento del volume di costruzione e della velocità delle macchine SLA e nuove offerte di resina”.

Durante l’apice della pandemia nel Regno Unito, il gruppo AME ha acquisito un nuovo cliente, il produttore di apparecchiature elettriche VAX . VAX stava riscontrando problemi di catena di approvvigionamento dal suo solito fornitore di stampa 3D e prototipazione e si è rivolto ad AME per colmare le lacune. Secondo AME, VAX è rimasto colpito dalle parti stampate in 3D di qualità superiore rispetto al precedente fornitore.

“Assumere per il nostro laboratorio è una vera sfida poiché cerchiamo persone con un grande atteggiamento, un’eccellente attenzione ai dettagli e la capacità di apprendere e di far parte di una squadra”, ha continuato Proctor. “La nostra capacità di formarli e sviluppare le competenze richieste ci aiuta a garantire che deliziamo i nostri clienti con l’alta qualità che si aspettano da noi. Sebbene sia relativamente semplice entrare nella stampa 3D, ottenere, mantenere e far crescere una reputazione positiva che sostenga la qualità è un risultato.

“UNO DEI NOSTRI RECENTI INVESTITORI HA RICONOSCIUTO E HA DECISO DI CONSENTIRCI DI PORTARLO AL LIVELLO SUCCESSIVO”.
Rich Proctor, amministratore delegato del gruppo AME. Foto tramite gruppo AME.
Il lancio di AME-3D segnerà un importante punto di svolta nel percorso complessivo dell’azienda, con l’investimento che consentirà all’azienda di implementare piani di crescita chiave come l’assunzione di personale aggiuntivo e l’offerta di nuovi servizi nella produzione diretta per il dropshipping.

“AME è un’azienda del Nord in crescita che lavora con un forte portafoglio di marchi rispettati in una vasta gamma di settori”, ha affermato Sean Hutchinson di British Business Bank. “NPIF è orgogliosa di svolgere un ruolo nell’aiutare aziende come AME a raggiungere la fase successiva del loro percorso di crescita. Investendo in aziende di successo ambiziose, stiamo contribuendo a creare nuovi posti di lavoro, salvaguardarne altri e sostenere la crescita economica regionale, consentendo alle comunità imprenditoriali di realizzare il proprio potenziale”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi