Con una nuova identità visiva e una piattaforma rinnovata, Aniwaa ha appena completato il suo lancio verso un modello di mercato B2B. Fondata nel 2014 dagli imprenditori Martin Lansard e Pierre-Antoine Arrighi , Aniwaa ha impiegato del tempo per trovare il suo modello di business ideale, come ogni startup alla fine, e il percorso che le sembrava giusto per offrire i propri servizi all’industria.

La transizione è stata annunciata due anni fa e per il mercato online che aiuta i professionisti a trovare, valutare e acquistare apparecchiature per la produzione additiva di livello industriale e l’acquisizione 3D, il suo completamento è l’inizio di un nuovo capitolo per l’intero team.

”  Riteniamo che il percorso dell’acquirente professionale stia cambiando rapidamente online, anche nel campo dell’AM “, afferma Martin Lansard , CEO e co-fondatore di Aniwaa. “  Il nostro obiettivo è rendere più semplice ogni fase di questo viaggio, non solo per gli acquirenti – con funzionalità innovative come l’ordinazione di campioni o dimostrazioni di prodotti VR/AR – ma anche per fornitori e produttori che mirano a costruire i propri marchi e generare lead qualificati. Alcuni dei nostri utenti ci hanno chiamato una fiera online, aperta 24/7/365, e pensiamo che abbiano ragione ! »

Aniwaa spiega anche che gli acquirenti professionisti si aspettano esperienze di acquisto più convenienti e che i mercati B2B stanno guadagnando terreno nella maggior parte dei settori e, per il team, il settore della produzione additiva non fa eccezione. In un mondo post-COVID in cui le interazioni a distanza sono la nuova normalità e il viaggio dell’acquirente si svolge sempre più online, Aniwaa riempie il vuoto con un mercato progettato specificamente per connettere acquirenti e fornitori di AM.

“  I sistemi AM industriali continuano ad essere un mercato in rapida crescita. Molte applicazioni professionali stanno raggiungendo la maturità e nel complesso vediamo molto potenziale non sfruttato” , spiega. “Ma la tecnologia rimane complessa e nuovi materiali arrivano sul mercato quasi ogni giorno, creando un mercato molto frammentato e rendendo difficile per i potenziali acquirenti fare una scelta informata. Il nostro mercato aiuta le aziende a identificare le soluzioni giuste per i loro progetti e le collega senza problemi a fornitori di fiducia “, osserva Pierre-Antoine Arrighi, co-fondatore di Aniwaa.

Tra le nuove risorse di questo nuovo capitolo, segnaliamo che il team ha recentemente presentato il suo catalogo di post-elaborazione che copre più di 100 prodotti mentre, lato fornitori, sono stati lanciati piani di abbonamento per consentire alle aziende di FA di gestire la propria presenza e generare lead sul mercato.

Sulla base di questo continuo slancio, Aniwaa è stata selezionata nel giugno 2022 per entrare a far parte di Technocité a Bayonne, il principale incubatore di startup industriali nei Paesi Baschi francesi. L’azienda si è quindi appena trasferita nella sua nuova sede nel cuore del Basque Country Technopole, un rivoluzionario ecosistema tecnologico incentrato sulla produzione avanzata.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi