BEULCO  è specializzata nella produzione e lavorazione di prodotti di alta qualità per l’approvvigionamento idrico. La pluripremiata azienda familiare con sede ad Attendorn utilizza dal gennaio 2020 pinze parallele e ventose prodotte in modo additivo per la movimentazione dei pezzi con i robot e ha già risparmiato € 200.000.

BEULCO GmbH & Co. KG utilizza pinze parallele e ventose per la movimentazione dei pezzi con robot e ha dovuto affrontare diverse sfide contemporaneamente. Nella lavorazione dei metalli, i pezzi devono passare attraverso due passaggi. Nella prima fase i componenti devono essere sbavati e nella seconda devono essere lavorati. In entrambe le fasi del processo, i sistemi sono dotati di robot.

Tutti i pezzi pressati hanno contorni individuali e c’è anche una varietà di oltre 300 diversi design. Inoltre, gli elevati costi degli utensili hanno significato la ricerca di un’alternativa più economica alle pinze metalliche esistenti. L’obiettivo era produrre pinze robotizzate individuali di livello industriale a costi contenuti.

La soluzione di stampa 3D riduce i costi
Alla EMO 2019 di Hannover, Lutz Schopen, Management Technology, ha scoperto la tecnologia della stampante 3D industriale Markforged . La possibilità di rinforzare i componenti con la fibra di carbonio continua durante la stampa è stato per lui il criterio principale per un investimento. Si è subito reso conto che questa tecnologia poteva diventare un punto di svolta nel campo della tecnologia delle pinze per BEULCO. Sperava in una drastica riduzione dei costi nell’area degli utensili di fine braccio.

All’inizio, il team era scettico nei confronti della nuova tecnologia. Tuttavia, un primo componente campione di Mark3D GmbH è stato in grado di convincere rapidamente con i risultati sul proprio banco di prova durante i primi test. È stato possibile eseguire i primi test di usura e acquisire esperienza su questo banco di prova. Tra le altre cose, è stato sviluppato un concetto separato per il collegamento della pinza al robot, dopo il quale è stato ripensato il design.

Le pinze sono state ora ottimizzate per la produzione additiva durante la fase di progettazione. Nel corso di ciò, la connessione delle pinze è stata modificata da un accoppiamento forzato a un accoppiamento geometrico. La scanalatura della pinza viene spinta in una scanalatura a C del robot, bloccata con una piastra e avvitata. I punti deboli del fissaggio potrebbero essere eliminati in questo modo.

Grazie alla struttura modulare, ora è possibile che le pinze possano essere utilizzate in entrambe le fasi di lavorazione sui sistemi robot. Le pinze prodotte con l’additivo superano le aspettative: nessuna usura delle ventose evidente!

“Nessun espediente, ma veri mezzi di produzione presso BEULCO GmbH & Co. KG!” Sottolinea Lutz Schopen. Le nuove pinze prodotte in modo additivo soddisfano i requisiti nel 99% delle applicazioni. Alcune ventose sono già in uso da oltre 200.000 cicli e non mostrano segni di usura misurabili. Gli elevati carichi da movimenti veloci non influiscono sulla stabilità, né i lubrorefrigeranti con cui i componenti vengono a contatto.

Inoltre, i tempi di approvvigionamento (approvvigionamento esterno) potrebbero essere notevolmente ridotti da 4 a 6 settimane a 1 o 2 giorni, nel caso ideale a 24 ore. Ci sono anche risparmi giganteschi. Con oltre 330 coppie di pinze e ventose stampate è già stato risparmiato un totale di € 200.000. La stampante 3D Mark Two si è ripagata in meno di due mesi!


Per il futuro sono ancora previste pinze di ricambio e pinze di nuova concezione. C’è ancora un bisogno regolare qui. BEULCO GmbH & Co. KG considera le ganasce dei dispositivi di bloccaggio prodotte in modo additivo come un ulteriore campo di applicazione per la produzione in serie di pezzi su torni automatici e centri di lavoro. Qui BEULCO deve affrontare sfide come forze forti e un’elevata generazione di calore. Si sta lavorando a una soluzione insieme a Mark3D GmbH.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi