L’ETH di Zurigo utilizza la stampa 3D in schiuma per produrre complesse casseforme riciclabili nel getto di calcestruzzo
 

costruire forme geometricamente complesse per elementi concreti che sono ottimizzati per l’efficienza delle risorse è spesso dispendioso e laborioso. per affrontare questo problema, nel loro ultimo progetto di ricerca, l’unità DBT dell’ETH di Zurigo esplora come la stampa 3D con schiuma (F3DP) può essere utilizzata per produrre forme complesse per la permanenza in posizione funzionale o casseforme temporanee e riciclabili nel getto di calcestruzzo. gli elementi compositi minerali risultanti sono in grado di risparmiare fino al 70% di calcestruzzo, sono anche più leggeri e presentano proprietà isolanti migliorate. le schiume minerali stampabili a base di rifiuti riciclati sono sviluppate presso l’ETH di Zurigo in collaborazione con fenX AG.

GENERANDO UN IMPATTO NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI
 

l’unità DBT dell’ETH di Zurigo ha sviluppato un prototipo che dimostra il loro nuovo approccio, attraverso la geometria di una soletta nervata di 2 x 1,3 m con punti di appoggio in ogni angolo. la disposizione della nervatura segue le linee isostatiche derivate dal modello di sollecitazione principale, con la geometria risultante che richiede 24 elementi di cassaforma in 12 forme uniche. questi elementi sono tutti fabbricati con una configurazione di stampa 3D in schiuma robotica. quindi, vengono posizionati manualmente all’interno di una tradizionale cassaforma perimetrale in legno, prima del getto di calcestruzzo fibrorinforzato ad altissime prestazioni (UHPFRC). dopo l’indurimento, la cassaforma in legno viene rimossa dal prototipo e l’elemento strutturale dell’edificio è completato.

si prevede che questa nuova tecnica di fabbricazione avrà un forte impatto sul consumo responsabile e sostenibile di risorse ed energia nel settore delle costruzioni. l’approccio di nuova introduzione consente la produzione di elementi in schiuma geometricamente complessi che in precedenza erano irrealizzabili e dispendiosi da produrre con metodi convenzionali. le forme in schiuma prodotte con F3DP possono essere utilizzate come applicazioni stay-in-place o rimosse e riciclate per la stampa della cassaforma successiva.

da dbt digital building technologies

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi