BOFA International presenterà le sue ultime innovazioni nella filtrazione della stampa 3D e nella gestione dell’atmosfera al Formnext 2022 a Francoforte (15-18 novembre).

L’azienda esporrà un’ampia gamma di tecnologie in fiera, tra cui un 3D PrintPRO 4 a capacità migliorata e il suo nuovo 3D PrintPRO HT (alta temperatura) insieme alla consolidata gamma 3D PrintPRO. Nella line-up apparirà anche il sistema AM 400, dotato del rivoluzionario sistema operativo intelligente (iQ) di BOFA.

La formazione BOFA per Formnext:

3D PrintPRO 2 – per filtrare le emissioni generate da stampanti 3D open frame di piccolo formato
3D PrintPRO 3 – ideale per stampanti 3D chiuse o parzialmente chiuse
3D PrintPRO 4 – migliorato per supportare la modellazione della deposizione fusa, la stereolitografia, l’elaborazione digitale della luce e il getto di materiale. È in grado di gestire operazioni multi-unità grazie a un sistema di filtrazione avanzato ad alta capacità, offrendo al contempo un controllo ottimale della temperatura. Un’efficace gestione del flusso d’aria contribuisce a creare un ambiente di lavoro inodore.
Il nuovo 3D PrintPRO HT: una vera innovazione nella filtrazione della stampa 3D e nella gestione dell’atmosfera che utilizza componenti elettronici avanzati, isolamento termico e gestione dell’aria innovativa per fornire alti livelli di filtrazione in camere ad alta temperatura.
Il sistema AM 400 – tecnologia brevettata che consente la rimozione e la sostituzione in sicurezza dei filtri esposti a gas e particolato potenzialmente nocivi derivanti da processi di produzione additiva di metalli, che potrebbero altrimenti rischiare un evento termico.
Sarà inoltre esposto il FumeCAB 1000 iQ di BOFA , la soluzione completa di estrazione dei fumi in armadio per un’ampia gamma di applicazioni di post-elaborazione; il loro AD Oracle iQ2 , che rappresenta la prossima generazione di tecnologia di estrazione intelligente dei fumi con significativi vantaggi per l’utente e la produttività; e AD Cyclone di BOFA , un filtro a ciclone in linea per il particolato pesante, che aiuta a prolungare la durata del filtro e le prestazioni di estrazione.

Haydn Knight, Direttore Vendite e Marketing di BOFA, ha dichiarato: “Nell’ultimo anno abbiamo continuato a sviluppare e migliorare la nostra gamma di tecnologie di filtrazione per la stampa 3D, soddisfacendo le esigenze dei clienti tenendo il passo con gli sviluppi nel mondo in rapida evoluzione dell’additivo produzione.

“In particolare, questo include innovazioni nella filtrazione delle emissioni e nel controllo dei processi ad alta temperatura attraverso la gestione del flusso d’aria. Insieme a una migliore fornitura di dati, stiamo contribuendo a creare le condizioni per ottimizzare la qualità e la produttività del prodotto in un ambiente di stampa 3D”.

L’ evento Formnext 2022 si svolgerà dal 15 al 18 novembre con rappresentanti BOFA disponibili allo stand 12.0-E18.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi