AM Coating: rivestimenti innovativi per dischi freno
 
Un processo ad alta velocità per la protezione dalla corrosione e dall’usura

L’edizione di quest’anno di Formnext dal 15 al 18 novembre 2022 è incentrata sulla prossima generazione di produzione industriale intelligente. In linea con l’obiettivo principale della mostra, il dipartimento di produzione additiva del gruppo CHIRON presenterà la sua ultima innovazione: AM Coating. Si tratta di un sistema industriale progettato per il funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per l’applicazione di rivestimenti particolarmente duri sui dischi freno.

In che modo è possibile applicare lo strato protettivo sul disco del freno in modo più rapido ed efficace? E come si può farla durare più a lungo? “La soluzione sono i rivestimenti intelligenti, che possono essere applicati ai dischi dei freni utilizzando il nostro sistema di rivestimento AM”, afferma la dott.ssa Géza Koscsák. Il nuovo Head of Additive Manufacturing del Gruppo CHIRON, in carica da ottobre, ha svolto un ruolo di primo piano nello sviluppo del nuovo sistema e nel prendere la decisione di optare per il processo di saldatura per deposizione ad alta velocità nel suo precedente incarico di Head of Sviluppo avanzato.

Processo innovativo e produttivo

Rispetto al processo LMD convenzionale, le particelle di polvere percorrono una distanza maggiore prima di essere applicate durante la deposizione di materiale laser ad alta velocità. Ciò significa che assorbono più energia e si fondono già nel raggio laser, il che consente una velocità di rivestimento notevolmente superiore. Questo processo ha anche un chiaro vantaggio rispetto al rivestimento termico che utilizza la spruzzatura di carburante con ossigeno ad alta velocità: il pretrattamento dei dischi dei freni viene eliminato, il che riduce notevolmente il processo.

Secondo il dott. Koscsák, la maggiore velocità e il processo più breve del rivestimento AM sono due vantaggi rispetto al futuro standard Euro 7. “Quando lo standard arriverà – e sicuramente arriverà – sarà necessario gestire un volume di produzione di 10 milioni di dischi freno all’anno, solo per i marchi di veicoli europei. Con un tempo di ciclo per i dischi freno convenzionali di circa 30 secondi per disco, è chiaro che il processo di rivestimento deve tenere il passo”, aggiunge.

In linea con le esigenze del mercato: AM Coating disponibile in due versioni

AM Coating TWIN è specificamente progettato per la produzione in serie. Il sistema funziona con due laser per il rivestimento anteriore e posteriore e i dischi dei freni vengono trasferiti in modo completamente automatico. AM Coating SINGLE è la scelta ideale se desideri testare materiali e combinazioni di materiali in parallelo o prima della produzione in serie, sviluppare il processo applicativo o produrre piccole serie. Su richiesta, il team di esperti del gruppo CHIRON può fornire supporto durante lo sviluppo del processo, sia presso la sede del cliente che a Tuttlingen. “Potremmo installare una macchina di base qui”, afferma il Dr. Koscsák, delineando uno scenario potenziale, “in cui gli specialisti del cliente possono apprendere il processo, eseguire test e impostare i parametri con noi pronti per la produzione in serie. Oppure, per un processo continuo e ancor più produttivo,

Applicazione di alta qualità e saldamente incollata

Naturalmente, la produttività non è sufficiente da sola: anche la qualità dei rivestimenti deve essere corretta. E per quanto riguarda la formazione di crepe e la durata? Il project manager Ernest Frombach, afferma “usiamo la deposizione di materiale laser ad alta velocità per ottenere una migliore adesione attraverso la connessione saldamente incollata. Gli strati sono anche più sottili, fino a decimi di millimetro. Questo utilizza molto meno materiale e la nostra gestione della polvere ci consente di ottenere un elevato grado di utilizzo della polvere. Gli strati di polvere e materiale duro vengono applicati direttamente uno dopo l’altro. Applicando il primo strato, il disco del freno viene temperato per così dire e otteniamo costantemente la migliore qualità di applicazione per ogni disco del freno senza che si formino pori o crepe”.

Oltre ad AM Coating, i visitatori potranno anche scoprire AM Cube nello showroom digitale di Formnext. I nostri esperti saranno a disposizione non solo per discutere di come funziona la stampante 3D per metalli e dei suoi vantaggi, ma anche per approfondire discussioni di esperti con la comunità AM e per parlare di nuove applicazioni e possibili usi per il tuttofare.

Inoltre, il team presenterà due sistemi digitali che possono essere utilizzati per analizzare e ottimizzare il processo di applicazione per AM Cube e AM Coating in modo mirato. DataLine AM visualizza, registra e documenta continuamente i dati di processo rilevanti in tempo reale, il che significa che la qualità del prodotto e del processo può essere valutata in modo affidabile. Nel frattempo, VisioLine AM visualizza e salva i file video registrati da più sistemi di telecamere, consentendo così il monitoraggio sistematico del processo.
Il potente dispositivo di estrazione di AM Coating protegge il laser dalla contaminazione e il personale operativo dall’esposizione.
Vantaggio del processo per un’elevata velocità di rivestimento: le particelle di polvere si sciolgono già nel raggio laser.
Il funzionamento intuitivo tramite TouchLine e lo schermo di protezione laser offrono una visuale libera del processo.
La stampante per metallo AM Cube 3D: il cambio automatico delle testine di deposizione è un vantaggio chiave dell’AM Cube e un vero USP. Con le sue tre teste di deposizione, AM Cube può applicare sia filo che polvere metallica in varie fasi di produzione.
 
 
Informazioni sul gruppo CHIRON
Il gruppo CHIRON, con sede a Tuttlingen, è un’azienda globale specializzata in centri di fresatura verticale CNC e centri di lavoro tornio-fresa, nonché soluzioni di produzione chiavi in ​​mano. Il Gruppo ha una presenza globale, con siti di produzione e sviluppo, filiali di vendita e assistenza e agenzie di vendita in tutto il mondo. Circa due terzi delle macchine e delle soluzioni vendute vengono esportate. I settori chiave dei clienti sono l’automotive, l’ingegneria meccanica, la medicina e l’ingegneria di precisione, l’industria aerospaziale e la produzione di utensili.


Il Gruppo CHIRON è proprietario dei marchi CHIRON, STAMA e FACTORY5 per le macchine nuove, nonché del marchio di automazione GREIDENWEIS, CMS per il rerifurbishment e HSTEC per mandrini e attrezzature. I centri di lavoro CHIRON sono rinomati per il loro design altamente dinamico e la loro precisione. L’obiettivo di STAMA è la stabilità e la lavorazione completa, mentre l’area esperta di FACTORY5 è la lavorazione ad alta velocità di componenti microtecnici. GREIDENWEIS è un partner di sistema per soluzioni di automazione personalizzate end-to-end e CMS fornisce macchine completamente rinnovate del Gruppo. HSTEC è specializzata nello sviluppo, produzione e riparazione di mandrini e dispositivi per motori ad alta velocità. L’ultima area centrale di competenza del Gruppo CHIRON riguarda i prodotti e le soluzioni di produzione additiva.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi