L’azienda farmaceutica stampata in 3D Craft Health riceve 1 milione di dollari dagli investitori, inclusa Jenny Chen
 
La tecnologia dei farmaci su misura di Craft Health ha appena ricevuto una spinta. Il produttore di prodotti farmaceutici stampati in 3D di Singapore ha annunciato di aver raccolto 1,42 milioni di dollari (1,03 milioni di dollari) nella sua ultima pre-serie A. I fondi alimenteranno la piattaforma di stampa 3D di Craft Health mentre si prepara per la prima sperimentazione clinica del sud-est asiatico sui prodotti farmaceutici stampati in 3D. Inoltre sono in lavorazione varie iniziative di nutrizione e integrazione stampate in 3D con diverse aziende nutraceutiche.

Guidato dalla società di capitale di rischio (VC) con sede a Tokyo Mistletoe , il round ha visto la partecipazione anche del braccio di venture capital Arkray 4U del produttore di apparecchiature mediche di Kyoto Arkray ; neuroradiologo e fondatore di 3DHeals , Jenny Chen; e l’investitore angelo Chang-Hung Tseng. Questa nuova infusione di denaro porta il totale raccolto da Craft Health fino ad oggi a S $ 2,4 milioni ($ 1,7 milioni).

Dalla tecnologia profonda alle pillole stampate in 3D
Originariamente una startup deep tech dal lotto inaugurale del Graduate Research Innovation Program (GRIP) della National University of Singapore (NUS) , Craft Health è stata fondata dai farmacisti Wei Jian Gohe Lim Seng Han nel 2019. Secondo NUS, gli studenti laureati avevano identificato un problema ricorrente nei pazienti negli ospedali, principalmente che portavano a casa borse di medicinali con regimi terapeutici spesso complicati. Invece, la combinazione di più farmaci in un’unica polipillola potrebbe aiutare i pazienti, essere molto più conveniente e garantire che fornisca tutti i farmaci adeguati al momento giusto nella dose corretta. Il tentativo di risolvere questo problema ha portato i due a sviluppare una soluzione di stampa 3D durante il penultimo anno di studi universitari per gestire i farmaci quotidiani dei pazienti.

Stampante CraftMake di Craft Health per la produzione di prodotti farmaceutici polypill. Immagine per gentile concessione di Craft Health.
Spinto dalla necessità di semplificare la somministrazione dei farmaci, è fondamentale per ciò che Craft Health vuole ottenere. L’azienda ritiene che i pazienti in genere debbano far fronte a un elevato carico di pillole, in particolare con i dati demografici ingrigiti di oggi in tutto il mondo. Questo problema dell’elevato carico di pillole è ben posizionato per essere mitigato attraverso la tecnologia stampata in 3D, e qui Craft Health sta sfruttando la tecnologia di stampa 3D per creare le sue polipillole. Capace di produrre più integratori o medicinali in una singola pillola, Craft Health afferma che il risultato è un integratore su richiesta sviluppato per un rilascio controllato vario. Questi includono formulazioni in compresse a rilascio immediato, ritardato o enterico e prolungato e disintegranti per via orale. Affinché ciò avvenga, il principio attivo richiesto viene miscelato con la formulazione con il profilo di rilascio controllato desiderato prima della stampa 3D.

CraftMake dopo aver stampato le polipillole. Immagine per gentile concessione di Craft Health.
L’azienda ha iniziato commercializzando la sua piattaforma di stampa 3D a distributori e aziende farmaceutiche in modo che potessero personalizzare nutrizione e medicina. Oggi utilizza la propria piattaforma di stampa 3D con la sua stampante 3D CraftMake proprietaria, il software di stampa 3D CraftControl e persino materiali stampabili 3D con profili di rilascio controllato, noti come CraftBlends . Il trio di prodotti consente di combinare più principi attivi in ​​una polipillola, riformulare gli ingredienti attivi in ​​diversi profili a rilascio controllato e fattori di forma e progettare e formulare nuovi prodotti stampati in 3D.

Costruire una startup di stampa 3D Pill
Nascosto presso NUS Enterprise presso il Singapore Science Park , Craft Health è stato incubato in un ambiente di startup che ha portato i fondatori dell’azienda a scambiare idee con altre startup e, nell’ambito del programma NUS ToughLove, hanno ottenuto l’accesso allo Studio Minimum Viable Product (MVP), dove hanno ricevuto un aiuto ingegneristico inestimabile dal maestro ingegnere Richard Chee.

 

In soli due anni, Craft Health è riuscita a ottenere molta attenzione, in particolare in Asia, dove ha vinto il secondo posto al forum inaugurale del National Additive Manufacturing Innovation Cluster (NAMIC) nel 2019 prima di presentare la sua tecnologia al Senior Minister e al Coordinating Minister for National Sicurezza Teo Chee Hean presso il centro di innovazione della Nanyang Technological University (NTU).

Commentando l’ultimo round di finanziamento, Atsushi Taira, amministratore delegato di Mistletoe Singapore, ha dichiarato: “Craft Health si è sforzata di fornire innovazioni trasformative per i farmaci e gli integratori orali. A prima vista, può essere visto solo come la stampa di pillole con stampanti 3D, ma ciò che li distingue sono le formulazioni personalizzate e le nuove tecnologie a rilascio controllato per vari principi attivi. Craft Health trasformerebbe fondamentalmente il settore in informatica, produzione guidata dalla domanda e catene di approvvigionamento snelle. Sono così entusiasta del futuro di Craft Health e della potenziale trasformazione del settore”.
Con l’ esperta di stampa 3D medica Jenny Chen che investe nell’azienda, la sua partecipazione attirerà probabilmente molta attenzione dall’industria della biostampa a Craft Health, soprattutto perché Chen ha una delle più grandi reti di stampa 3D ed è attiva a livello globale attraverso la sua organizzazione, riunendo le persone provenienti da vari rami dell’assistenza sanitaria per imparare gli uni dagli altri e innovare nella stampa 3D e nella biostampa. Come gli altri suoi investitori, il contributo di Chen sarà estremamente prezioso per un’azienda impegnata ad alleviare il peso delle pillole per i pazienti.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi