Dinsmore ha ampliato la sua flotta di sistemi di stampa 3D Carbon DLS con l’installazione di una piattaforma L1.

Dinsmore aggiunge la stampante 3D Carbon L1 all’offerta di servizi
.

Il fornitore di servizi di produzione additiva Dinsmore ha ampliato la sua flotta di sistemi di stampa 3D Carbon DLS con l’installazione di una piattaforma L1.

L’azienda è nel bel mezzo di una ricostruzione del laboratorio, che includerà la stampante L1 insieme a una flotta esistente di macchine Carbon M2, nonché altri sistemi SLA, FDM, PolyJet e fusione a letto di polvere. Questo repertorio di tecnologia di stampa 3D viene spesso utilizzato per servire i clienti nei settori medico, dei prodotti di consumo e industriale.

La macchina L1 di Carbon è stata lanciata nel 2019 ed è stata sfruttata da artisti del calibro di Adidas e Riddell per aumentare la produzione delle rispettive calzature e applicazioni per caschi sportivi. Grazie al suo ampio volume di costruzione, la L1 consentirà a Dinsmore di stampare in 3D componenti di dimensioni maggiori o volumi maggiori di piccole parti con miglioramenti dei costi tra il 15-50%. Anche la prototipazione e la produzione possono ora essere eseguite con lo stesso processo o la stessa piattaforma, utilizzando gli stessi materiali. Come con le sue macchine M2, Dinsmore beneficerà anche di continui aggiornamenti software che forniscono nuove funzionalità, nuove opzioni di materiali e miglioramenti all’hardware. Dopo l’annuncio del mese scorso, Dinsmore ora avrà anche accesso al software Design Engine.

“La nostra partnership con Carbon è cresciuta enormemente dall’inizio della relazione nel 2016. È stata una collaborazione straordinaria che ha portato sul mercato prodotti migliori in meno tempo”, ha commentato Jay Dinsmore, CEO di Dinsmore. “Con questa installazione, saremo in grado di espandere la nostra offerta aumentando la produttività e muovendoci ancora più velocemente. Siamo nel bel mezzo della ristrutturazione dei nostri laboratori e in qualità di primo partner di Carbon nella costa occidentale ad installare una stampante L1, saremo in grado di mostrarla come una delle principali caratteristiche dell’innovazione. Abbiamo già identificato le applicazioni pertinenti, quindi stamperemo il primo giorno “.

“Il rapporto strategico che abbiamo costruito con Dinsmore ha avvantaggiato i clienti che hanno cercato nuovi modi per sviluppare idee che non potevano portare sul mercato con metodi tradizionali”, ha aggiunto Ellen Kullman, Presidente e CEO di Carbon. “Questa espansione della nostra partnership è un’altra pietra miliare nell’aiutare le aziende a portare sul mercato prodotti migliori in meno tempo”.

Be the first to comment on "Dinsmore ha ampliato la sua flotta di sistemi di stampa 3D Carbon DLS con l’installazione di una piattaforma L1."

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi