Divide By Zero Technologies introduce un sistema di commutazione automatica servocontrollato contro l’intasamento degli estrusori nelle stampanti 3D FFF

Il produttore indiano di stampanti 3D Divide By Zero Technologies (DBZ) ha presentato il suo sistema di commutazione automatica intelligente. Il sistema ha lo scopo di prevenire l’ostruzione degli ugelli nelle stampanti 3D FFF e quindi ridurre significativamente il tasso di errore degli oggetti stampati in 3D. Tutti i sistemi DBZ dovrebbero essere dotati di questa funzione.

Logo Divide By ZeroIl produttore indiano di stampanti 3D Divide By Zero Technologies (DBZ) ha sviluppato sistemi di commutazione automatica intelligenti servocomandati per le sue stampanti 3D FFF . Secondo un articolo , questo viene ora integrato come funzione per le sue stampanti 3D professionali e industriali. Con il sistema servocomandato con commutazione automatica intelligente, i tempi di fermo delle stampanti 3D possono essere ridotti di oltre il 95%. I tempi di fermo dovuti all’ostruzione degli ugelli dovrebbero essere evitati. Secondo DBZ, le stampanti saranno più affidabili del 200%.

Dettagli sul sistema di commutazione automatica
Un ugello ostruito può avere un enorme impatto sulla stampa 3D . Questo spesso rovina l’intero risultato di stampa.

Swapnil Sansare, CEO e fondatore del nuovo aggiornamento delle funzionalità, afferma:

“I clienti della produzione additiva in tutto il mondo a volte trovano inaffidabile il calore dei sistemi. Ad esempio, supponiamo di impostare la stampante per stampare un file di disegno complesso e lasciarlo stampare nel fine settimana. Successivamente si scopre che la stampa non è stata completata a causa dell’ostruzione dei filamenti. Ciò ha creato grossi problemi. Il meccanismo di commutazione automatica si basa sul principio dell’apprendimento neurale, in cui l’estrusore viene tenuto automaticamente in vista con l’aiuto dei suoi algoritmi di feedback negativo e, se necessario, passa all’altro estrusore “.

Come funziona il sistema?
Se l’algoritmo non contrasta l’intasamento, secondo Swapnil, l’estrusore in funzione si arresta e inoltra le istruzioni di stampa al set di filamenti dell’estrusore di standby secondario per garantire una stampa fluida e senza interruzioni. Secondo Swapnil, gli algoritmi di feedback servo controllati intelligenti possono rilevare l’intasamento del filamento in base al consumo di filamento attuale e passato e ai dati di estrusione. Ciò dovrebbe consentire alla stampante 3D di essere più affidabile del 200%.


Anche le stampanti 3D FFF ad alta velocità di DBZ hanno recentemente raggiunto gli Stati Uniti. Numerose altre aziende sono interessate ai sistemi, secondo la DBZ. La tecnologia di stampa 3D AFPM di DBZ offre una velocità di deposizione fino a 125 g / h, che si dice sia da 5 a 10 volte superiore rispetto alle stampanti 3D a polimeri FFF / FDM comparabili.

Be the first to comment on "Divide By Zero Technologies introduce un sistema di commutazione automatica servocontrollato contro l’intasamento degli estrusori nelle stampanti 3D FFF"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi