La comunità della stampa 3D piange la perdita di Sanjay Mortimer di E3D
 
La comunità della stampa 3D è oggi la mattina  della perdita di una delle nostre più grandi voci, Sanjay Mortimer , co-fondatore e direttore di E3D. Sotto la guida di Sanjay, E3D è diventato il principale fornitore di hotend per il settore con i suoi dispositivi utilizzati nelle stampanti di Prusa Research, Lulzbot, BCN3D, IMade3D e altri.

Per molti di noi, però, Sanjay era molto più di un semplice ragazzo con i capelli pazzi che faceva fantastici schizzi di plastica, era un amico. La sua genialità è stata superata solo dalla sua gentilezza. Quando ci riunivamo tutti insieme agli spettacoli, spesso lasciava tutto ciò che stava facendo per abbracciare e adorare un amico che non aveva visto. Mi mancherà sentire il suo accento britannico esclamare “Hey Bud” mentre inevitabilmente mi attira a condividere con me i segreti dell’ultima cosa su cui ha lavorato ed è semplicemente troppo eccitato per mantenere il segreto. Ho così tante storie e ricordi di grandi momenti che continuerò ad amare.

A MRRF e ERRF, i discorsi di Sanjay sullo stato attuale dell’E3D sono diventati leggende. Anno dopo anno riempiva i sedili di spettatori entusiasti di immergersi nei sistemi di estrusione su cui Sanjay li avrebbe portati. Se questo suona come un argomento che potrebbe essere eguagliato in noia solo da un discorso sull’essiccazione della vernice o sulla crescita dell’erba, la sua passione contagiosa per l’argomento e l’ampiezza delle sue conoscenze lo rendevano tutt’altro che noioso. I suoi discorsi sarebbero durati a lungo e a nessuno importava, volevano semplicemente di più. Quando i padroni di casa dovevano inevitabilmente costringerlo a scendere dal palco, lui si metteva felicemente di lato e dedicava tutto il tempo necessario per rispondere alle domande di tutti. Pensare a questi eventi senza una presentazione di Sanjay è come pensare a un Superbowl senza uno spettacolo dell’intervallo o a una Maker Faire senza Adam Savage.

Prima che Sanjay ci lasciasse, però, ha anche contribuito a creare e lanciare nuove innovazioni nel settore della stampa 3D che continueranno a plasmare le cose secondo la sua visione per gli anni a venire. I suoi concetti di cambio utensile e ugello a cambio rapido sono stati recentemente adottati da Prusa Research nel nostro ultimo lancio della macchina, la Prusa XL, e possono essere visti anche nella piattaforma di cambio utensile sperimentale di E3D e nell’hotend Revo lanciato di recente. Indubbiamente ci sono nuove creazioni ancora in agguato nel workshop E3D che verranno da noi in futuro per ricordarci la sua visione e il suo genio.

Se hai storie di Sanjay che vorresti condividere con la community, E3D ha creato uno speciale Discord ( https://discord.com/invite/Y3YEe5j ) per coloro la cui vita è stata migliorata avendo Sanjay come parte.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi