Element Materials Technology ha amplia il suo laboratorio ad Anversa

ELEMENT AMPLIA IL SUO LABORATORIO DI ANVERSA CON STRUTTURE PER LA CARATTERIZZAZIONE DELLE POLVERI

La società di certificazione dei materiali Element Materials Technology ha ampliato il suo laboratorio ad Anversa, in Belgio, con una serie completa di strutture per la caratterizzazione delle polveri.

L’ultimo investimento di capitale consentirà all’azienda di testare diverse nuove qualità di polvere tra cui composizione chimica, distribuzione granulometrica, morfologia, contaminazione, fluidità e densità caratteristiche. Con esso, il laboratorio offre ora la suite completa di servizi di caratterizzazione delle polveri in conformità con ISO / ASTM 52907.

Matt Hopkinson, EVP EMEAA presso Element, afferma: “Le nuove capacità di Anversa si aggiungono a una vasta gamma di servizi di test per la produzione additiva che non hanno rivali in Europa. Ciò garantisce che siamo nella posizione migliore per fornire servizi di test essenziali a un’ampia gamma di settori che utilizzano la caratterizzazione delle polveri, inclusi i dispositivi medici e aerospaziali “.

Con la fusione a letto di polvere che vede un aumento dell’adozione di componenti industriali per uso finale, la caratterizzazione delle polveri è più cruciale che mai. La pratica consente agli ingegneri di determinare con precisione le proprietà delle leghe metalliche prima di stamparle, ed è considerata da Element come il front-end della garanzia di qualità. Senza di esso, non ci sarebbe modo di determinare se un materiale è autentico, uniforme o pronto per la lavorazione, con conseguente variazione pericolosa delle prestazioni della polvere.

Rick Sluiters, EVP Aerospace presso Element, ha già affermato: “La stampa 3D è ormai ben oltre un mercato emergente ed è uno spazio sempre più importante in cui lavorare e in cui investire. L’ampliamento della nostra offerta ci garantisce di essere all’avanguardia nel avanzamento e possiamo fornire una suite completa di servizi sia ai clienti nuovi che a quelli esistenti. “

Element Antwerp consentirà ora ai clienti dell’azienda di dimostrare che le loro polveri di stampa 3D sono conformi alle normative ed entro i limiti delle specifiche. Questo è assolutamente fondamentale per i produttori di settori regolamentati come quello aerospaziale e medico, dove il guasto di una parte in servizio può essere estremamente distruttivo.

Hopkinson aggiunge: “La stampa 3D continua a crescere e ad essere presente in un numero sempre maggiore di settori ed è importante che Element risponda di conseguenza al fine di fornire il miglior servizio possibile ai nostri clienti”.

Il laboratorio di Anversa, una delle 200 sedi gestite dalla società, è una struttura di prova accreditata BELAC (NEN-EN-ISO / IEC17025) destinata a essere verificata per l’accreditamento Nadcap per i suoi servizi di chimica nel prossimo futuro. Con oltre dieci anni di esperienza nei servizi relativi alla produzione additiva come la qualificazione delle polveri, la qualificazione dei materiali e il collaudo dei componenti, Element è un’organizzazione leader nel mercato.

Be the first to comment on "Element Materials Technology ha amplia il suo laboratorio ad Anversa"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi