EOS presenta NickelAlloy IN939 la nuova lega di nichel-cromo per la stampa 3D

EOS rilascia un nuovo materiale in lega di nichel per i sistemi di stampa 3D in metallo

EOS ha annunciato il lancio di un nuovo materiale in lega di nichel per i suoi sistemi di stampa 3D con fusione a letto di polvere metallica.

La polvere di lega di nichel-cromo NickelAlloy IN939 è immediatamente disponibile per l’uso sulla macchina EOS M 290, con un rilascio pianificato per la piattaforma EOS M 400-4 che seguirà nel secondo trimestre del 2021.

Si dice che il nuovo materiale di EOS fornisca un equilibrio di resistenza in ambienti ad alta temperatura, resistenza alla corrosione e ossidazione, prestazioni a fatica e resistenza allo scorrimento a temperature fino a 850 ° C. Ha proprietà di trazione, validazione, affidabilità e resistenza alle cricche maggiori rispetto a materiali simili sul mercato, per EOS, mentre le parti stampate possono anche essere indurite con l’applicazione di trattamenti termici.

Ansaldo_NickelAlloy_IN939_part.jpgEOS
L’azienda ha sviluppato questo materiale per rispondere alle chiamate dei suoi clienti nel settore energetico, come Power Systems Mfg., LLC (PSM) , un fornitore di servizi per le aziende di generazione di energia. Con le suddette caratteristiche di NickelAlloy IN939, EOS ritiene che il materiale sia adatto per la stampa di turbine a gas industriali, microturbine, turbocompressori, parti dell’industria energetica e altre applicazioni dell’industria energetica che devono resistere a elementi estremi.

“Lo sviluppo dei materiali è sempre guidato dalla domanda dei clienti e molto spesso è il risultato di una stretta collaborazione con i clienti”, ha commentato Kevin Minet, supervisore del team, materiali e processi metallici. “EOS NickelAlloy IN939 è stato sviluppato per soddisfare o addirittura superare le proprietà della lega di nichel fusa. Lo scenario delle applicazioni PSM e il loro successo iniziale supportano il potenziale che vediamo per questo materiale per più industrie e applicazioni “.

“PSM è entusiasta di vedere i continui investimenti da parte di EOS a supporto delle applicazioni di stampa 3D nel settore energetico”, ha affermato il dottor Alex Hoffs, presidente di PSM. “Per gli operatori di centrali elettriche con turbine a gas, riteniamo che i componenti del percorso del flusso prodotti in modo additivo con nuove leghe di polveri metalliche avanzate come EOS NickelAlloy IN939 offrano il potenziale per significativi miglioramenti della flessibilità operativa”.

Be the first to comment on "EOS presenta NickelAlloy IN939 la nuova lega di nichel-cromo per la stampa 3D"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi