Comunicato Stampa

Epson sviluppa una stampante 3D industriale in grado di utilizzare materiali comunemente disponibili
– La stampante può fabbricare parti con la precisione e la forza richieste per l’uso industriale – 

Seiko Epson Corporation (TSE: 6724, “Epson”) ha sviluppato una stampante 3D industriale in grado di utilizzare materiali di terze parti comunemente disponibili per produrre parti industriali resistenti e accurate di varie dimensioni e funzioni. Le stampanti 3D con queste caratteristiche avranno usi in una gamma molto più ampia di applicazioni, inclusa la produzione di parti per prodotti finali, e consentiranno agli utenti di personalizzare in massa i propri prodotti a supporto della produzione in piccoli lotti.

Stampante 3D industriale
Modellazione con tecnologia a vite piatta
Le stampanti 3D possono essere utilizzate per fabbricare un’ampia varietà di prodotti in piccole quantità in un breve periodo di tempo. I produttori hanno risposto a questa promessa accelerando lo sviluppo e il lancio di stampanti 3D per il mercato industriale, che dovrebbe espandersi rapidamente in futuro. Tuttavia, le stampanti 3D industriali convenzionali richiedono l’uso di materiali di modellazione speciali. Inoltre, non si adattano bene alla produzione di oggetti che offrono robustezza e precisione, quindi il loro utilizzo nelle parti industriali per i prodotti finali è stato limitato.

La stampante 3D di nuova concezione di Epson utilizza un metodo di estrusione del materiale unico che si ottiene utilizzando una vite piatta (una vite in linea con una configurazione appiattita) come quella che si trova nelle macchine per lo stampaggio a iniezione di precisione di Epson. Questo metodo di estrusione consente alla stampante di essere utilizzata con una varietà di materiali comuni di terze parti, come resina o pellet di metallo, che sono generalmente disponibili a un costo inferiore rispetto ad altri materiali, pellet di biomassa rispettosi dell’ambiente e materiali PEEK, che possono fornire elevati resistenza al calore. Inoltre, la quantità di materiale iniettato viene controllata con precisione regolando la pressione all’interno della testa e regolando l’azione di una valvola di concerto con la velocità di modellazione. Anche la temperatura sulla superficie di un pezzo da stampare deve essere controllata per ottenere la resistenza richiesta. Epson utilizza un meccanismo unico per controllare con precisione questa temperatura e ottenere robustezza e precisione. Questa stampante 3D è quindi progettata per produrre oggetti resistenti e accurati con materiali comunemente disponibili, facilitando l’uso della stampante nella produzione di parti industriali per prodotti finali. È ideale per la personalizzazione di massa, in quanto può produrre piccoli lotti di parti su misura per le esigenze dei clienti con una qualità superiore, tempi di consegna più brevi ea una frazione del costo dei processi di produzione tradizionali.

Epson punta a commercializzare la stampante dopo aver prima apportato i perfezionamenti necessari, utilizzandola internamente per produrre in serie alcune parti per apparecchiature commerciali e industriali.

Questa stampante 3D sarà mostrata allo stand Epson all’International Robot Exhibition 2022, che aprirà il 9 marzo al Tokyo Big Sight.

Oltre alle stampanti 3D industriali, Epson cerca di innovare la produzione co-creando sistemi di produzione flessibili e ad alta produttività che riducano l’impatto ambientale.

Informazioni su Epson
Epson è un leader tecnologico globale dedito alla co-creazione della sostenibilità e all’arricchimento delle comunità sfruttando le sue tecnologie efficienti, compatte e di precisione e le tecnologie digitali per connettere persone, cose e informazioni. L’azienda è focalizzata sulla risoluzione dei problemi della società attraverso innovazioni nella stampa per la casa e l’ufficio, la stampa commerciale e industriale, la produzione, la grafica e lo stile di vita. Epson diventerà carbon negative ed eliminerà l’uso di risorse sotterranee esauribili come petrolio e metalli entro il 2050.
Guidato dalla Seiko Epson Corporation con sede in Giappone, il gruppo Epson in tutto il mondo genera un fatturato annuo di circa 1 trilione di JPY.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi