ExOne ha previsto che le sue entrate annuali aumenteranno del 10-12% nei suoi dati finanziari provvisori del quarto trimestre 2020

EXONE PREVEDE UNA CRESCITA DEI RICAVI DEL 10-12% NEL QUARTO TRIMESTRE DEL 2020, CON UN AUMENTO DEL PREZZO DELLE AZIONI DEL 35%

Il produttore di stampanti 3D Binder Jetting ExOne ha previsto che le sue entrate annuali aumenteranno del 10-12% nei suoi dati finanziari provvisori del quarto trimestre 2020.

Per i tre mesi che terminano il 31 dicembre 2020, la società prevede di aver generato entrate comprese tra $ 17,0 e $ 17,5 milioni, che rappresenterebbero un aumento del 10-12% rispetto al quarto trimestre del 2019. I risultati migliori delle attese seguono la presentazione di una “partnership strategica” con Rapidia che vedrà effettivamente ExOne commercializzare le sue macchine da stampa 3D “in due fasi”.

Insieme, gli annunci hanno fatto aumentare il prezzo delle azioni di ExOne del 35%, passando da $ 44,37 a $ 55,26 entro la chiusura degli scambi di lunedì. Secondo John Hartner, CEO di ExOne, l’azienda è ora in una posizione ottimale per ampliare il proprio portafoglio, a partire dal lancio dei nuovi sistemi alimentati da Rapidia.

“Siamo entusiasti delle opportunità che ci attendono nel 2021 mentre continuiamo ad espandere il nostro portafoglio di prodotti”, ha affermato Hartner. “Data la nostra maggiore posizione di liquidità e le attuali condizioni di mercato, riteniamo che il 2021 sia il momento giusto per accelerare gli investimenti nella nostra tecnologia e infrastruttura commerciale per ottimizzare la nostra crescita futura”.

ExOne ha registrato un calo del 27% dei ricavi durante il secondo trimestre del 2020. Foto tramite ExOne.
I risultati di ricavi migliori del previsto e il lancio di nuove macchine di ExOne hanno visto aumentare il prezzo delle sue azioni del 35%. Foto via ExOne.
Guida alle entrate del quarto trimestre 2020 di ExOne

Sulla base dei suoi dati finanziari preliminari, ExOne prevede che, nonostante le continue sfide presentate da COVID-19, genererà un margine lordo del 21-22% per il quarto trimestre del 2020. La società è inoltre destinata a superare le sue previsioni di entrate iniziali per il quarto trimestre di 16,74 milioni di dollari. e ora prevede che raggiungerà una crescita del fatturato annuo del 15-25% per il prossimo anno.

Sebbene ExOne non pubblicherà i suoi dati finanziari completi fino all’11 marzo 2020 e le cifre non sono definitive, ha dichiarato che si aspetta che il suo portafoglio di prodotti ampliato guidi la crescita futura. Mentre la direzione della pandemia potrebbe ancora avere un impatto su queste proiezioni, la società ha registrato un aumento dei ricavi del 60% nel terzo trimestre del 2020 , quindi il loro raggiungimento sarebbe coerente con la sua recente performance finanziaria.

La decisione di Desktop Metal di diventare pubblica lo scorso anno ha anche contribuito a una rinascita dell’interesse per le tecnologie di binder jetting, qualcosa che si è riflesso nel successo dei suoi concorrenti come ExOne e voxeljet . Sfruttando questa buona volontà, il suo nuovo portafoglio di macchine e la liquidità in contanti che è triplicata a $ 60 milioni, la società mira ora a far crescere la sua quota di mercato nel 2021.

“Siamo lieti di aver raggiunto una crescita del fatturato superiore al 20% nella seconda metà del 2020, in particolare con lo sfondo di COVID-19 e considerando le sfide segnalate da altri colleghi AM nell’ultimo anno”, ha affermato Hartner. “Questa performance riflette la forza delle nostre soluzioni di binder jetting e l’esecuzione del nostro team globale”.

Un’immagine della nuova stampante 3D Metal Designlab di ExOne e del forno X1F.
ExOne ha collaborato con Rapidia per lanciare la stampante 3D Metal Designlab e il forno X1F (nella foto). Immagine tramite ExOne.
La “partnership esclusiva” con Rapidia

ExOne ha annunciato la sua guida finanziaria per il quarto trimestre insieme a una partnership esclusiva con la stampante 3D canadese OEM Rapidia. Finora, l’accordo ha visto le aziende collaborare per lanciare sia il forno X1F che il sistema Metal Designlab, l’ultimo dei quali incorpora la tecnologia di stampa 3D proprietaria di Rapidia “a due fasi”.

Svelata da Rapidia nel 2019 , la tecnica è stata la prima a consentire alle parti in metallo e ceramica legate all’acqua di passare direttamente da una stampante 3D a un forno senza richiedere una fase di deceraggio. Grazie all’accordo tra le aziende, ExOne sarà ora in grado di sfruttare la tecnologia per ampliare la propria offerta ai clienti, oltre a rafforzare le proprie capacità.

L’accordo dà anche a ExOne il primo rifiuto su qualsiasi acquisizione del suo partner con sede a Vancouver e vede il suo fondatore e imprenditore seriale Dan Gelbart unirsi come “consulente tecnologico”. Nel suo nuovo ruolo, Gelbart guiderà ulteriori attività di ricerca e sviluppo delle nuove due nuove macchine, che sono ora disponibili per l’ordine con la spedizione che inizierà nel secondo trimestre del 2021.

“Siamo entusiasti di sfruttare il team di marketing e vendita globale di ExOne per aiutare i clienti in tutto il mondo a godere dei vantaggi della nostra tecnologia rivoluzionaria”, ha affermato Gelbart. “Mi aspetto anche che molta innovazione provenga dalla combinazione della profonda conoscenza tecnica di entrambe le società”.

I concorrenti della stampa 3D in metallo di ExOne

Secondo ExOne, le nuove macchine alimentate da Rapidia sono progettate per “competere direttamente con altri sistemi di stampa 3D in metallo rilegato”. Ciò contrappone la stampante 3D Metal Designlab al nuovo Studio System 2 di Desktop Metal , che presenta anche un processo di stampa 3D in due fasi ottimizzato, basato su una stampante principale e un’unità del forno.

Come il Metal Designlab, lo Studio 2 combina la fase di debind-sinterizzazione in una sola, riducendo l’ingombro del sistema eliminando ogni necessità di utilizzo di sostanze chimiche nocive. Altrove, ExOne ha anche affermato che con il suo nuovo sistema, mira a sfidare la stampante 3D Metal X di Markforged , lanciata nel 2017.

Le parti prodotte utilizzando Metal X sono dotate di un legante polimerico ceroso, ma il sistema è simile al Metal Designlab in quanto consente la produzione di oggetti metallici con strutture interne complesse. In confronto, la nuova stampante 3D di ExOne utilizza supporti evaporativi a base d’acqua per consentire l’assemblaggio di parti altrettanto complesse.

Be the first to comment on "ExOne ha previsto che le sue entrate annuali aumenteranno del 10-12% nei suoi dati finanziari provvisori del quarto trimestre 2020"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi