Lo studio condotto presso i laboratori di Fraunhofer ILT analizza un componente industriale manifatturiero additivo che include l’impatto ambientale di polvere, stampa e post-elaborazione

  6K Additive, una divisione di 6K, leader nella produzione sostenibile di materiali ingegnerizzati per la produzione additiva e batterie agli ioni di litio, e Fraunhofer Institute for Laser Technology ILT, uno dei centri leader a livello mondiale per ricerca a contratto nello sviluppo e nell’applicazione di laser, ha annunciato oggi una collaborazione per creare una valutazione completa del ciclo di vita (LCA) per la produzione additiva. Lo studio utilizzerà polvere Ni718 prodotta in modo sostenibile prodotta da 6K Additive, per un componente industriale prodotto su una macchina per la fusione di letti di polvere laser per comprendere meglio l’impronta di carbonio del materiale attraverso il processo di produzione additiva e la post-elaborazione. I primi risultati dello studio saranno esposti allo stand Fraunhofer ILT n. 51 Hall 11.

“Ci sono opinioni contrastanti sulla produzione additiva per quanto riguarda il suo impatto ambientale rispetto alla produzione tradizionale. L’obiettivo di questo studio è analizzare i dati fattuali per aiutarci a comprendere il reale impatto ambientale per la stampa di una parte in metallo AM utilizzando LPBF”, ha affermato la dott.ssa Jasmin Saewe, capo del dipartimento Fusione a letto di polvere laser presso Fraunhofer ILT. “Abbiamo anche pensato che fosse estremamente importante valutare l’intero processo, inclusa la produzione di polvere, motivo per cui abbiamo collaborato con 6K Additive, che ha un metodo collaudato per la produzione di polvere sostenibile”.

La piattaforma UniMelt di 6K offre molteplici vantaggi di sostenibilità come nessun’altra piattaforma di produzione di materiali al mondo. 6K Additive ha precedentemente rilasciato due progetti di valutazione del ciclo di vita sia per le polveri di titanio che di nichel. Questo studio è stato condotto da Foresight Management, una società indipendente che ha quantificato gli impatti ambientali associati alla produzione di polveri metalliche stampabili e ha confrontato in modo specifico i metodi della tecnologia di atomizzazione con l’additivo 6K. È stato riscontrato che per la polvere Ni718, il processo UniMelt di 6K ha fornito almeno una riduzione dell’energia del 91% e una riduzione delle emissioni di carbonio del 92% rispetto ai processi tradizionali. Lo studio indipendente può essere scaricato qui.

Frank Roberts, presidente di 6K Additive ha aggiunto: “Siamo entusiasti di collaborare con Jasmin e il suo team presso Fraunhofer ILT per questa ricerca. Il nostro studio precedente ha evidenziato chiaramente i vantaggi ambientali che la nostra tecnologia UniMelt® ha rispetto all’atomizzazione, ma questa collaborazione lo porta al passo successivo facendo luce sull’intero processo AM. Il mercato ha abbracciato la sostenibilità e i risultati di questo studio forniranno gli strumenti per consentire ai clienti di identificare soluzioni reali e aiutare le organizzazioni a guidare verso la carbon neutrality”.

6K Additive è il primo produttore al mondo di polvere AM prodotta da fonti sostenibili e offre una suite completa di polvere premium tra cui nichel, titanio, rame e metalli refrattari come tungsteno e renio. Il sistema proprietario UniMelt è l’unico sistema plasma su scala di produzione a microonde al mondo, con una zona plasma altamente uniforme e precisa con contaminazione zero e capacità di produzione ad alta produttività. Le aziende interessate a lavorare con 6K Additive per quanto riguarda i loro requisiti specifici di polvere sono invitate a visitare il sito Web di 6K Additive 6KAdditive.com

 

Circa 6K
Con la sostenibilità al centro, 6K è stata fondata a North Andover, Massachusetts, ha sviluppato UniMelt®, un sistema avanzato di produzione di plasma a microonde proprietario, per trasformare materiali ingegnerizzati in prodotti rivoluzionari che fanno avanzare le industrie attraverso la produzione additiva, le energie rinnovabili, l’aerospaziale, l’elettronica di consumo, e altro ancora. 6K rappresenta 6000 gradi, sia la temperatura di funzionamento di UniMelt®, l’unico sistema al mondo al plasma in scala di produzione di microonde, sia la temperatura della superficie solare.

La divisione 6K Energy è focalizzata sulla produzione di materiale per batterie a basso costo, sostenibile e prodotto internamente, accelerando il ritmo della produzione di batterie e l’adozione di veicoli elettrici. La divisione 6K Additive è specializzata nella produzione e nel recupero di polveri metalliche AM provenienti da fonti sostenibili, utilizzando un processo proprietario di macinazione e pulizia che garantisce polveri di alta qualità prive di contaminazioni. Per ulteriori informazioni, visitare www.6Kinc.com e seguire @6KInc su Twitter.

Informazioni su Fraunhofer ILT

Con oltre 480 dipendenti e più di 40 spin-off, il Fraunhofer Institute for Laser Technology ILT di Aquisgrana è uno dei principali istituti di ricerca e sviluppo a contratto nel suo campo. Da oltre 35 anni, gli esperti Fraunhofer ILT sviluppano e ottimizzano sorgenti di raggi laser e processi laser per produzione e metrologia, energia e

mobilità, tecnologia medica e ambientale, nonché tecnologia quantistica.

Il reparto Laser Powder Bed Fusion (LPBF) dell’ILT sviluppa il processo LPBF e la tecnologia e il software della macchina associati da oltre 25 anni. Nell’area della sostenibilità, il team di ricerca dell’ILT è particolarmente interessato alla generazione di dati affidabili della catena di processo LPBF utilizzando la grande infrastruttura con 20 macchine LPBF e dispositivi di analisi

Sessioni fotografiche al Fraunhofer ILT di Aquisgrana il 9 dicembre 2021© Volker LannertNome file originale: 1Z8A0991

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi