GE ha registrato una riduzione del 16% nei suoi dati finanziari del quarto trimestre 2020

GE ha registrato una riduzione delle entrate annuali del 16% nei suoi dati finanziari del quarto trimestre 2020, poiché la sua divisione aviazione continua a lottare durante la pandemia COVID-19 in corso.

Durante il quarto trimestre del 2020, GE ha generato un fatturato di 21,9 miliardi di dollari, un calo del 16% rispetto ai 26,2 miliardi di dollari che ha riportato nel quarto trimestre del 2019. Il calo è stato dovuto principalmente al segmento dell’aviazione dell’azienda (compresa la Da 8,9 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2029 a 5,8 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2020.

Nonostante il calo dei ricavi di GE, le sue azioni sono aumentate del 3% durante le prime negoziazioni di martedì, riflettendo la fiducia degli investitori che la società possa tornare a crescere nel 2021.

In una chiamata sugli utili con analisti e investitori, il presidente e CEO di GE H. Lawrence Culp Jr, ha affermato che il flusso di cassa libero dell’azienda alla fine del quarto trimestre, ha dimostrato che la spinta all’efficienza dello scorso anno era stata un successo. “Con l’avanzare del 2020, abbiamo notevolmente migliorato la redditività e la liquidità di GE”, ha affermato Culp Jr.

“Il nostro team si è dimostrato resiliente e lo slancio sta crescendo in tutte le nostre attività”, ha aggiunto. “Siamo in posizioni di leadership per cogliere le opportunità nella transizione energetica, nella salute di precisione e nel futuro del volo”.

“MENTRE CONTINUIAMO LA NOSTRA TRASFORMAZIONE, RIMANIAMO CONCENTRATI SUL RAFFORZAMENTO DI GE E SULLA FORNITURA DI VALORE A LUNGO TERMINE”.

GE Aviation ha anche utilizzato la stampa 3D per produrre parti di aeromobili, incluso il motore a reazione 777x di Boeing (nella foto). Foto via Boeing.
La divisione Aviation di GE ha in passato parti di aeromobili stampate in 3D, comprese quelle sul motore a reazione 777X di Boeing (nella foto). Foto via Boeing.
Risultati finanziari Q4 2020 di GE

Sebbene GE non scomponga i suoi dati finanziari per fornire dettagli precisi sulla sua attività GE Additive , è possibile valutare gli exploit di stampa 3D dell’azienda attraverso le prestazioni dei segmenti correlati. In generale, i risultati di GE sono riportati in cinque divisioni chiave: Energia, Energia rinnovabile, Aviazione, Sanità e GE Capital.

Di queste aree di business, il segmento Aviation dell’azienda è uno dei più significativi, poiché è noto che utilizza almeno 27 stampanti Arcam 3D che producono parti per il suo motore GE9X. L’aviazione è stata la divisione con le prestazioni peggiori di GE nel quarto trimestre del 2020 e questo è stato in gran parte ridotto a un calo degli ordini del 41%, mentre anche le vendite di motori commerciali sono diminuite del 21%.

Quando si esaminano i dati finanziari FY 2020 di GE, vale anche la pena notare che la società ha cancellato 877 milioni di dollari in costi di svalutazione dell’avviamento durante il secondo trimestre 2020. All’epoca, un portavoce si è rifiutato di commentare la questione, ma si pensa che la mossa si riferisca al suo acquisizione di Arcam e Concept Laser nel 2016 tramite un accordo da 1,4 miliardi di dollari.

Quando è stato premuto per un commento sui segmenti con le peggiori prestazioni dell’azienda e sui suoi piani di cessione, Culp Jr ha sottolineato che GE non sta cercando di scaricare alcuno del suo portafoglio. “Sebbene la dinamica del mercato sia notevole, non credo che nessuna delle nostre attività sia vicina all’ottimizzazione delle proprie prestazioni di base”, ha affermato Culp Jr.

“Chiaramente c’è pressione e un po ‘di incertezza nel brevissimo termine per l’aviazione, ma quello che vogliamo fare nel 2021 è costruire sullo slancio che pensiamo di aver dimostrato”, ha aggiunto. “Nel tempo, saremo aperti a nuovi modi per fornire valore in GE, ma abbiamo ancora molto da fare [con il nostro portafoglio attuale]”.

Riepilogo ricavi GE
Segmento Aviazione Energia rinnovabile Energia Assistenza sanitaria Totale
Ricavi del quarto trimestre 2019 $ 8,9 miliardi $ 4,7 miliardi $ 5,4 miliardi $ 5,4 miliardi $ 26,2 miliardi
Entrate del quarto trimestre 2020 $ 5,8 miliardi $ 4,4 miliardi $ 5,4 miliardi $ 4,8 miliardi $ 21,9 miliardi
Differenza -35% -6% N / A -11% -16%
L’ultima attività di stampa 3D di GE

Nonostante abbia registrato un calo degli ordini dai suoi clienti aerospaziali nel 2020, GE ha fatto ottimi progressi con la sua ricerca e sviluppo additiva nel settore dell’aviazione. L’azienda non solo ha ricevuto la certificazione FAA per i suoi motori GE9X, che presentano oltre 300 parti stampate in 3D, ma sono stati testati con successo a bordo di un aereo di linea Boeing 777X .

Nel secondo trimestre del 2020, la sussidiaria di GE Additive si è anche consultata sul volo di prova di un aereo remoto che presentava ingressi stampati in 3D, dimostrando ulteriormente la sua esperienza. Altrove nel settore dell’aviazione, il titanio multi-laser qualificato GE Additive si basa sul suo sistema Concept Laser M2 , che all’epoca rappresentava una pietra miliare della produttività.

Allo stesso modo, lo scorso anno l’azienda ha compiuto progressi nella ricerca e sviluppo del suo sistema di binder jetting H2, firmando una partnership pubblico-privato con l’ Indiana Economic Development Corporation (IEDC). L’accordo ha visto entrambe le aziende investire nello sviluppo della tecnologia, in particolare per quanto riguarda il software, l’automazione e la garanzia della sua preparazione alla produzione.

Ancora una volta, durante la chiamata sugli utili, Culp Jr non ha fornito un aggiornamento sulla ricerca e sviluppo di GE Additive, ma ha affermato che sta tornando alla piena capacità di produzione. “Chiaramente la nostra catena di fornitura ha attraversato un ottovolante”, ha detto Culp Jr. “Un anno fa stavamo parlando di volume continuo, e poi settimane dopo abbiamo frenato di colpo”.

“Stiamo lavorando il più strettamente possibile con la base di approvvigionamento per aiutarli a fare ciò che stiamo facendo e lavorare a breve termine, dove abbiamo queste pressioni sui volumi”, ha aggiunto. “Ma saremo anche pronti per una serie di scenari, in cui assisteremo a un ritorno a volumi più normali”.

Le prospettive fiscali per il 2021

Durante il 2021, GE prevede di tornare a una crescita moderata all’interno di molte delle sue attività principali e prevede aumenti dei ricavi industriali nella fascia bassa a una cifra. Tuttavia, l’azienda non vede questo come realistico per il suo segmento dell’aviazione a causa del clima economico instabile e prevede che la crescita annuale dei ricavi in ​​quest’area sarà piatta.

GE si è impegnata a fornire un aggiornamento più dettagliato della strategia nella prossima riunione di marzo, ma nel frattempo vede i suoi principali motori di crescita nei segmenti delle energie rinnovabili e della sanità. Culp Jr ha concluso la chiamata affermando di essere ottimista sulle prospettive dell’azienda, nonostante l’imprevedibilità causata dalla pandemia COVID-19.

“Abbiamo una traiettoria positiva per il 2021, nonostante le aree di volatilità e le continue sfide nel settore dell’aviazione”, ha concluso Culp Jr. “Continuiamo a far evolvere la nostra cultura abbracciando lean, pur preservando la forza che ha definito GE nel corso della sua storia, e sono entusiasta delle opportunità future”.

Be the first to comment on "GE ha registrato una riduzione del 16% nei suoi dati finanziari del quarto trimestre 2020"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi