HBD presenta la nuova stampante 3D in metallo HBD 350 per il segmento dell’energia nucleare
 
La società di stampa 3D HBD ha presentato la stampante 3D HBD 350 per l’utilizzo nel segmento dell’energia nucleare al TCT Asia Show 2021. Con l’HBD 350, le aziende dovrebbero essere in grado di risparmiare il 90% sui tempi di produzione e fino al 50% sui costi di produzione.
 
HBD , un produttore cinese di stampanti 3D in metallo, ha un HBD personalizzato come parte di un progetto di ricerca e sviluppo con il Nuclear Power Institute China (NPIC) e Laser Pulse , un produttore locale di apparecchiature per la stampa 3D in metallo per il segmento dell’energia nucleare -350 Stampante 3D appositamente progettata per applicazioni di generazione di energia. Alla fine del 2020, abbiamo presentato il lavoro di BWX Technologies e Oakridge National Laboratory, che hanno compiuto progressi nella stampa 3D dei componenti dei reattori con leghe ad alta temperatura e metalli refrattari .

Dettagli sulla stampa 3D nel segmento dell’energia nucleare
 
La macchina, che è stata adattata ai severi requisiti di prestazioni e affidabilità per i prodotti nel campo dell’energia nucleare, ha superato i test di accettazione. Soddisfa pienamente i requisiti applicativi dell’energia nucleare. La gestione termica è una sfida importante per il buon funzionamento delle centrali nucleari.

La stampante 3D è già stata utilizzata per produrre un componente di scambiatore di calore ampio e complesso. Lo scambiatore di calore in metallo modulare ad alta efficienza stampato in 3D riduce il peso, il volume, il numero di parti e il ciclo di produzione di oltre il 90%. I costi di produzione diminuiscono di oltre il 50%.

China National Nuclear Corporation (CNNC) è una sussidiaria del Nuclear Power Institute China (NPIC) e ha integrato parti stampate in 3D indirettamente nei reattori nucleari nel 2016. Per fare ciò, hanno stampato in 3D una presa del tubo inferiore per l’elemento combustibile del CAP1400 pressurizzato reattore ad acqua. Il CAP1400 è una versione ingrandita del reattore ad acqua pressurizzata Westinghouse AP1000. Lo sviluppo degli impianti è uno dei 16 progetti strategici previsti dal Piano nazionale di sviluppo scientifico e tecnologico. Si prevede di produrre il CAP1400 in gran numero in tutto il paese.

Caratteristiche
Nell’ambito di un progetto di ricerca, la stampante 3D HBD-350 specifica per il cliente (nella foto) è stata creata appositamente per applicazioni nella generazione di elettricità nel segmento dell’energia nucleare
Secondo il CNNC, gli assemblaggi in un reattore nucleare sono strutture cellulari costituite da barre di combustibile cilindriche e parti metalliche complesse. Questi tengono le barre in posizione. La produzione ad alta precisione di queste parti è stata finora molto costosa. È stato dimostrato che le parti possono essere prodotte in serie utilizzando strumenti di stampaggio stampati in 3D. Il ciclo di sviluppo del prodotto si riduce notevolmente. La produttività è migliorata e i costi sono ridotti.

L’uso di parti stampate in 3D, che erano state ampiamente testate, era quindi in una fase di pre-accettazione. La stampante 3D utilizzata è stata sviluppata e prodotta da Bright Laser Technologies dalla Cina.

Dettagli tecnici
Produttore
HBD
modello
HBD 350
Volume di costruzione
325 mm × 325 mm × 400 mm
Potenza laser
500 W / 500 W × 2
Spessore dello strato
30μm-100μm
Velocità di scansione
10000 mm / s
Atmosfera protettiva
Sigillato integrato
Monitoraggio automatico del contenuto di ossigeno
Riciclaggio pulizia e coefficiente di raccolta ≥ 99%
precisione
0,05-0,2 mm
Polvere di metallo
Acciaio inossidabile, lega di cobalto-cromo, acciaio per utensili, lega di titanio, lega per alte temperature, lega di alluminio, hastelloy, tungsteno, tantalio e alcuni altri metalli refrattari.
densità relativa
Quasi il 100%

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi