Hubs è uno specialista nella produzione decentralizzata, inclusa la stampa 3D. L’azienda ha ora pubblicato il Supply Chain Resilience Report 2021. Ciò mostra che il 56% delle aziende ha subito più interruzioni nella catena di approvvigionamento quest’anno rispetto all’anno precedente.

L’anno passato è stato caratterizzato da una serie di sfide tra cui colli di bottiglia dei chip dei computer, congestione dei porti, effetti in corso di COVID-19, ostacoli logistici e crisi energetiche. Sta diventando sempre più chiaro che mentre alcuni rischi sono difficili da prevedere e pianificare, è possibile mitigare gli effetti delle interruzioni della catena di approvvigionamento costruendo una catena di approvvigionamento robusta e flessibile.

Oltre il 98% delle aziende in tutto il mondo ora prevede di aumentare la resilienza delle proprie catene di fornitura manifatturiere, ma il 37% non ha ancora preso provvedimenti. Nello sviluppo di strategie a lungo termine, oltre il 57% delle aziende afferma che diversificare le proprie catene di approvvigionamento è il modo più efficace per migliorare la propria resilienza.

L’Hubs Supply Chain Resilience Report 2021 contiene i risultati di un sondaggio condotto su 437 professionisti nel 2021, un sondaggio di settore su 1.281 professionisti nel 2020, un proprio database di oltre 36.000 aziende e 240 partner di produzione globali.

Risultati chiave:
Il 75% delle aziende ha subito interruzioni esterne alla propria catena di approvvigionamento di produzione nell’ultimo anno
Il 56% delle aziende ha subito più interruzioni della propria catena di approvvigionamento quest’anno rispetto allo scorso anno
Il COVID-19 è stato il singolo più grande evento dirompente dell’ultimo decennio, ma la carenza di materiale è stato il fattore più dirompente dell’ultimo anno
Il 98% delle aziende ritiene che dovrebbero essere prese misure per evitare future interruzioni della fornitura, ma solo il 63% lo ha fatto fino ad oggi
Il 57% delle aziende ritiene che diversificare l’offerta di produzione sia il modo migliore per prevenire interruzioni future
 

Rafforza la catena di approvvigionamento della tua organizzazione
Non è importante se la tua organizzazione subirà un’interruzione; è solo una questione di quanto spesso e per quanto tempo. Nel rapporto, scopri 3 approcci chiave per sviluppare la resilienza della catena di approvvigionamento:

1. Creare autonomia
2. Sviluppare flessibilità
3. Aumentare la visibilità


Il report completo può essere scaricato direttamente da Hubs, a questo indirizzo https://www.hubs.com/get/supply-chain-resilience-report/

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi