In Germania e Austria finanziamenti alla stampa 3d per il coronavirus

Sovvenzioni statali per la stampa 3D in Germania e Austria durante la crisi del COVID

La crisi del coronavirus non è solo una crisi sanitaria, ma anche una crisi economica. C’è stata ed è una crisi economica in tutti i settori. Per contrastare la recessione, i governi hanno avviato diversi programmi di salvataggio. L’attenzione è in parte anche sulla promozione delle nuove tecnologie. Per questo motivo, i governi tedesco e austriaco hanno presentato diversi programmi per la produzione additiva.

Sovvenzioni per la stampa 3D in Germania
Nell’ambito dell’iniziativa “Digital.jetzt”, il governo tedesco sta promuovendo , tra le altre cose , l’acquisizione di stampanti 3D . Oltre all’hardware, vengono cofinanziati anche il software e la formazione dei dipendenti. Il limite massimo di finanziamento è di 100.000 euro. Le aziende tedesche con 3-50 dipendenti hanno un tasso di finanziamento del 50%, con 51-250 dipendenti il ​​45% e le aziende con 251-299 dipendenti hanno un tasso di finanziamento del 40%. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 giugno 2021. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale .

Il Baden-Würtenberg ha un programma di finanziamento aggiuntivo chiamato ” Digitalizzazione Premium Plus “. Per la “Digitalizzazione Premium Plus” sono disponibili 66 milioni di euro in totale. Il limite massimo è di 200.000 euro e il tasso di finanziamento è compreso tra il 20% e il 50%; ci sono anche prestiti agevolati. Vengono finanziate società tedesche con un massimo di 500 dipendenti. Come con “Digital.jetzt”, vengono finanziati hardware, software e formazione.

Sovvenzioni per la stampa 3D in Austria
L’Austria Wirtschaftsservice Gesellschaft (AWS) offre un premio di investimento del 14%. Questo finanziamento è disponibile per l’inverdimento, la digitalizzazione e la salute. Anche la stampa 3D è menzionata nell’offerta. Il termine per la presentazione delle domande è compreso tra il 1 settembre 2020 e il 28 febbraio 2021 e vengono finanziati gli investimenti in hardware e software. Possono partecipare tutte le aziende austriache .

Nella Bassa Austria c’è un finanziamento aggiuntivo chiamato “digi4Wirtschaft”. Per gli investimenti digitali è prevista una percentuale di finanziamento del 50%, il limite massimo è di 70.000 euro. Non c’è limite alle dimensioni dell’azienda e sono incoraggiati gli investimenti in hardware e software e i costi del personale.

Panoramica
Nome Regione Tasso di finanziamento Limite


Digital.jetzt Germania fino al 50% 100.000 euro
Digitalizzazione plus Baden-Würtenberg fino al 50% 200.000 euro
AWS Austria fino al 14% 100.000 euro
Digital.jetzt Bassa Austria fino al 50% 70.000 euro

Be the first to comment on "In Germania e Austria finanziamenti alla stampa 3d per il coronavirus"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi