Intech Additive Solutions annuncia il lancio della stampante 3D in metallo iFusion150 LPBF di seconda generazione
 
 
Intech Additive Solutions, uno dei primi promotori della produzione additiva in India, ha annunciato il lancio questo mese della sua stampante 3D in metallo iFusion150 di seconda generazione (precedentemente nota come iFusion SF1). Questo aggiornamento migliora le varie caratteristiche della macchina di prima generazione, come una maggiore sicurezza operativa, un intervento umano ridotto e altre caratteristiche come le valvole a farfalla con controllo automatico per la sostituzione del filtro senza interrompere il funzionamento, la sicurezza a doppia chiusura e il design compatto. Promette di avvantaggiare vari settori, tra cui laboratori di ricerca e sviluppo, industria di utensili e stampi, industria spaziale, settore della difesa, industria di ingegneria generale, industria automobilistica e istituzioni educative. L’iFusion150 di Intech è stato recentemente installato presso CONIFY in Grecia.


Uno dei leader del settore della produzione additiva in India, Intech Additive Solutions, è stato fondato nel 2012. La loro iFusion150, è una stampante 3D in metallo Laser Powder Bed Fusion (LPBF) ad alte prestazioni di piccolo formato, che è il loro prodotto di maggior successo. Basati su Beckhoff Automation, ScanLab Optics e IPG Lasers, gli OEM (Original Equipment Manufacturer) possono facilmente passare alla produzione additiva grazie a iFusion150. Dal concept design e selezione dei materiali alla stampa di parti metalliche, post-elaborazione e test, offrono un ecosistema AM completo. La loro recente partnership con DMG Mori li ha aiutati a stabilire una presenza globale più forte e ha accelerato l’adozione della stampa 3D in metallo nel settore manifatturiero per vari settori.

Con una sorgente laser da 500 Watt, iFusion150 fornisce potenza che consente agli utenti di stampare con velocità di costruzione e spessori di strato più elevati. iFusion150 è una delle macchine ad alte prestazioni della sua categoria con un costo minimo per pezzo grazie al suo enorme volume di costruzione di 150 mm di diametro e 180 mm di altezza, che consente il nesting e l’impilamento di più parti per build. Alcuni componenti di alta qualità, inclusi quelli di IPG Lasers, ScanLab Optics e Beckhoff Automation, hanno prodotto le prestazioni superiori, l’elevata precisione e l’elevato livello di stabilità e durata della macchina; queste caratteristiche continuano ad essere presenti nel modello attuale.


Il vicepresidente vendite di Intech, Pradeep Nair, afferma: “Tutti i settori stanno sperimentando un enorme progresso tecnologico. Creiamo e miglioriamo sempre i prodotti in base al feedback dei clienti per creare software e tecnologia pronti per il futuro. La macchina può essere aggiornata a 700 W e 1000 W nei nostri miglioramenti più recenti e una maggiore varietà di leghe metalliche può essere utilizzata per la fabbricazione dei prodotti. Soddisfare le richieste dei nostri clienti tenendo il passo con le tendenze e le tecnologie emergenti nelle applicazioni di utensili e matrici, dentistiche e mediche, aerospaziali, automobilistiche, della difesa e altre applicazioni industriali in numerosi settori è qualcosa che non vediamo l’ora di fare. Con il lancio della nuova iFusion150 di seconda generazione, speriamo di espanderci nei mercati internazionali come quelli dell’Asia Pacifico e dell’Europa,

iFusion150 offre ‘AMBuilder’, un software di progettazione pre-compilazione integrato per la produzione additiva basata su Powder Bed Fusion (PBF). “AMBuilder” soddisfa le esigenze sia dei principianti che degli utenti avanzati. I suoi algoritmi integrati incorporano la conoscenza approfondita e approfondita di Intech della produzione additiva, consentendo agli utenti di ottenere la giusta build con la prima stampa.

 

Con una sorgente laser da 500 Watt, iFusion150 fornisce potenza che consente agli utenti di stampare con velocità di costruzione e spessori di strato più elevati. 
iFusion150 è una delle macchine ad alte prestazioni della sua categoria con un costo minimo per pezzo grazie al suo enorme volume di costruzione di 150 mm di diametro e 180 mm di altezza, che consente il nesting e l’impilamento di più parti per build.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi