La SME annuncia la partnership con Women in 3D Printing a RAPID + TCT
“La collaborazione è fondamentale e siamo entusiasti di intraprendere questa partnership strategica con Women in3D Printing”. 


Nora Toure, fondatrice, Women in 3D Printing annuncia la partnership con RAPID + TCT
Al RAPID + TCT di questa settimana,  la SME  ha annunciato una partnership con Women in 3D Printing nel tentativo di attrarre e costruire una forza lavoro diversificata di prossima generazione per far progredire il settore della produzione additiva (AM).

La partnership vedrà le PMI co-produrre la terza conferenza annuale TIPE, fondata da Women in 3D Printing per concentrarsi su tecnologia, industria, persone ed economia, e lanciare il “Wi3DP Showcase” al RAPID + TCT 2023, per espandere il valore di TIPE con un’esperienza di persona.

Inoltre, le due organizzazioni collaboreranno a un programma pilota NextGen Mentorship, estendendo l’attuale programma di Wi3DP, che riconosce l’importanza dello sviluppo della forza lavoro, e co-autore del rapporto annuale 2023 Diversity for Additive Manufacturing, che esaminerà come le organizzazioni si stanno espandendo e sviluppando la propria forza lavoro.

“Le SME o PMI hanno consentito lo sviluppo e la crescita dell’industria della produzione additiva dalla fine degli anni ’80 e continuiamo a essere ispirati dalle sue persone e dalla sua tecnologia”, ha affermato Robert Willig, direttore esecutivo e CEO di SME. “La collaborazione è fondamentale e siamo entusiasti di intraprendere questa partnership strategica con Women in3D Printing, un’organizzazione che condivide la nostra passione per la promozione e il progresso della produzione additiva e la creazione di un settore più inclusivo per tutti”.


Willig ha affermato che la combinazione dei 90 anni di esperienza nella produzione e delle vaste risorse delle SME o PMI con la rete appassionata di Wi3DP e i solidi programmi accelererà la loro missione condivisa di sviluppare tecnologia, connessione, inclusività e opportunità per introdurre la prossima generazione a una carriera in AM.

“È importante che l’industria della produzione additiva rifletta il mondo reale e vogliamo inviare un messaggio chiaro che è per tutti”, ha affermato Nora Toure, fondatrice di Women in 3D Printing, un’organizzazione di soli volontari. “Stavamo cercando un partner che ci aiutasse ad accedere a un numero ancora maggiore di persone nella comunità Additive in più modi e siamo orgogliosi di unirci alle SME PMI, con i suoi decenni di esperienza, in questa importante missione”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi