Laser Prototypes Europe (LPE) ha installato tre nuovi sistemi di stampa 3D di tre diversi fornitori : 3D Systems, EOS e RPS Stratasys

LPE installa nuove macchine da stampa 3D di 3D Systems, EOS e RPS 

Laser Prototypes Europe (LPE) ha installato tre nuovi sistemi di stampa 3D di tre diversi fornitori presso la sua struttura di Belfast.

La società ha investito nelle NEO 450 del marchio RPS di Stratasys , nella Figure 4 di 3D Systems e nella P396 di EOS per espandere il proprio repertorio di stampa 3D e migliorare il servizio che fornisce ai propri clienti.

Dopo le installazioni, LPE dispone ora di sei piattaforme di stereolitografia, tre sistemi di sinterizzazione laser selettiva EOS e tre macchine Figure 4. L’azienda utilizza la tecnologia di stampa 3D da 30 anni, fornendo parti sia in plastica che in metallo a una vasta gamma di clienti nel Regno Unito e in Irlanda. Ha cercato di consolidare la sua reputazione con tre macchine aggiuntive, con la piattaforma NEO 450 selezionata per la sua capacità di produrre parti con “accuratezza e dettagli eccezionali in velocità”. Questo, secondo LPE, migliorerà la sua capacità di fornire parti nel settore medico.

“Il nostro lavoro medico è aumentato costantemente nel corso degli anni e, con i recenti eventi, abbiamo registrato un enorme aumento della richiesta di materiali approvati dal punto di vista medico”, ha commentato Patrick Walls, direttore tecnico di LPE. “L’aggiunta di una nuova macchina veloce NEO 450 con Watershed ci consente di aiutare le aziende a rispettare i tempi di consegna con modelli SLA di alta qualità”.

LPE ha cercato di integrare la piattaforma EOS P396, nel frattempo, grazie alla sua migliore consistenza, potenza laser e velocità di costruzione e alla sua capacità di produrre parti di alta qualità adatte sia alle esigenze di prototipazione che di produzione. Il suo terzo investimento nell’offerta Figure 4 di 3D Systems è stato effettuato per garantire che LPE possa soddisfare una crescente domanda di “piccole parti accurate, resistenti e dettagliate”.

“Le tre nuove macchine testimoniano la continua domanda da parte dei nostri clienti, non solo per i prototipi ma anche per il lavoro di produzione in corso”, ha aggiunto l’amministratore delegato di LPE Tom Walls. “Il nostro investimento in questa tecnologia all’avanguardia aumenterà la nostra capacità di fornire componenti di alta qualità con tempi di consegna estremamente rapidi. Ci sforziamo di essere in prima linea in un settore in rapida evoluzione, quindi questo costante reinvestimento nelle tecnologie è vitale per LPE”.

Be the first to comment on "Laser Prototypes Europe (LPE) ha installato tre nuovi sistemi di stampa 3D di tre diversi fornitori : 3D Systems, EOS e RPS Stratasys"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi