MakerBot e Ultimaker decidono di fondersi per accelerare l’adozione globale della produzione additiva
 

La nuova entità si è assicurata un finanziamento aggiuntivo di 62,4 milioni di dollari per alimentare l’innovazione globale della stampa 3D

BROOKLYN, NY e UTRECHT, Paesi Bassi , 12 maggio 2022  MakerBot e Ultimaker, due leader nella stampa 3D desktop, hanno annunciato oggi di aver raggiunto un accordo di aggregazione aziendale che accelererà l’adozione della produzione additiva fornendo un ecosistema di stampa 3D desktop completo di hardware, software e materiali.

La nuova entità sarà sostenuta dagli investitori esistenti, NPM Capital e Stratasys (Nasdaq: SSYS ) , e beneficerà di un investimento in contanti pianificato di 62,4 milioni di dollari per alimentare l’innovazione e l’espansione in nuovi mercati. La nuova società sarà guidata da Nadav Goshen , attuale CEO di MakerBot, e Jürgen von Hollen, attuale CEO di Ultimaker, che agiranno come Co-CEO, con Nadav che gestirà le operazioni e R&S e Jürgen che gestirà le funzioni commerciali.

“Questa fusione segna un’importante pietra miliare per Ultimaker e MakerBot”, afferma  Jürgen von Hollen, CEO di Ultimaker . “L’innovazione e la crescita sono entrambe fondamentali per portare la stampa 3D desktop da una tecnologia speciale all’adozione aziendale tradizionale. La nuova società sfrutterà ed espanderà la sua presenza globale combinata con vendite e operazioni nelle Americhe, EMEA e APAC”.

“L’innovazione tecnologica è fondamentale per aumentare la disponibilità di soluzioni di stampa 3D professionali facili da usare”, afferma  Nadav Goshen , CEO di MakerBot . “Unendo i nostri team e sfruttando i finanziamenti aggiuntivi, possiamo accelerare lo sviluppo di soluzioni avanzate per fornire ai nostri clienti un ampio portafoglio di soluzioni hardware e software per servire un’ampia gamma di clienti e applicazioni”.

La nuova entità mira a offrire soluzioni di stampa 3D desktop facili da usare e accessibili per qualsiasi applicazione, ispirando al contempo il settore verso uno stato futuro di produzione responsabile e sostenibile. 

La nuova società manterrà la sede sia nei Paesi Bassi che a New York , negli Stati Uniti. L’operazione è soggetta alla consultazione degli organi di rappresentanza dei dipendenti appropriati e alle approvazioni normative, con il closing attualmente previsto nel corso del secondo o terzo trimestre del 2022.

Informazioni su MakerBot

MakerBot è un leader globale nel settore della stampa 3D desktop. MakerBot dà potere agli ingegneri di oggi e di domani con il suo potente ecosistema di produzione additiva. L’azienda si impegna a ridefinire gli standard per la stampa 3D in termini di sicurezza ed emissioni, affidabilità, accessibilità, precisione e facilità d’uso. Grazie a questa dedizione, MakerBot ha un’ampia base di installazione, gestisce Thingiverse, la più grande comunità di stampa 3D al mondo, e ha membri nel comitato degli standard UL 2904 per garantire che sia all’avanguardia nelle normative sulle emissioni.

A proposito di Ultimaker

Fondata nel 2011, Ultimaker ha la missione di accelerare la trasformazione del mondo verso soluzioni flessibili, responsabilizzanti e sostenibili. 380 dipendenti offrono una piattaforma che consente ai clienti di sfruttare appieno l’esclusivo Ultimaker Ecosystem che offre la più ampia varietà di prodotti e servizi di stampa 3D del settore. Ultimaker offre una perfetta integrazione di hardware, software e materiali che funziona semplicemente.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi