Materialise Bluesint PA12

Materialise Bluesint PA12 consente la stampa 3D SLS con polvere riutilizzata fino al 100%
I clienti selezionati saranno invitati a utilizzare un servizio beta per tutto il 2021.

Materialise ha annunciato lo sviluppo di un metodo basato sulla sinterizzazione laser selettiva che rende possibile la stampa 3D con polvere riutilizzata fino al 100%.

Bluesint PA12 è stato descritto come un’innovazione di materiale e produzione ed è nato quando Materialise si propone di “creare un percorso” per eliminare gli sprechi nella stampa 3D. Segue un’analisi del ciclo di vita (LCA) effettuata con BASF , che ha indicato che la stampa 3D ha un impatto ambientale maggiore rispetto ai metodi di produzione convenzionali per grandi volumi di produzione.

Questo LCA ha esaminato la produzione di un milione di paia di intersuole e ha valutato l’impatto ambientale in tutti gli stati della vita del prodotto, confrontando la stampa 3D con la colata di poliuretano. Ha scoperto che la stampa 3D ha avuto un “ impatto maggiore sui cambiamenti climatici ” e Materialise ritiene quindi che siano necessari ulteriori investimenti per migliorare la sostenibilità della tecnologia di stampa 3D.

Bluesint PA12 è un risultato di quel ragionamento. Si dice che le parti prodotte con questo metodo vantano proprietà meccaniche simili a un PA12 standard, ma la polvere che normalmente verrebbe sprecata durante il processo di stampa – fino al 50% con la tecnologia di sinterizzazione laser selettiva (SLS) – può ora essere riutilizzata, ‘consentendo agli utenti fare una scelta non solo basata sulle specifiche tecniche ma anche sull’impatto ambientale. ‘

“Con Bluesint PA12, siamo in grado di ridurre significativamente lo spreco di polvere”, ha commentato Jurgen Laudus, VP e Direttore generale di Materialise Manufacturing. “Bluesint PA12 rappresenta un passo importante per rendere la stampa 3D più sostenibile ed è un esempio di come consentiamo ai nostri clienti di fare una scelta per la sostenibilità”.

Altro su Materialise : # 35 Additive Insight: Materialise CEO Fried Vancraen sulla creazione di un mondo più sano con una produzione additiva sostenibile

Materialise lavora da sette anni per sviluppare processi di stampa 3D più sostenibili nel suo laboratorio di ricerca a Leuven, in Belgio, affrontando l’effetto “buccia d’arancia” che si verifica quando si utilizza solo polvere riutilizzata nel processo SLS. L’effetto buccia d’arancia è un problema di tessitura superficiale causato dal restringimento che si verifica quando la polvere si raffredda tra due processi di sinterizzazione consecutivi. In genere, la soluzione è mescolare la polvere usata con la polvere fresca.

Riconoscendo che questa non è la soluzione più sostenibile, gli ingegneri di Materialise hanno iniziato a distribuire un laser per sinterizzare la polvere e il secondo per mantenere la polvere al di sopra di una certa soglia di temperatura, il che ha contribuito a prevenire il restringimento e il risultato in un oggetto stampato con polvere riciclata al 100%. Per tutto il 2021, Materialise gestirà diverse macchine di sinterizzazione laser che eseguono PA12 Bluesint, con clienti selezionati, che si concentrano sulla sostenibilità, invitati a sfruttare la sua offerta di servizi per “ diverse applicazioni ”. Nella sola fase beta di avvio, Materialise punta a riutilizzare più di cinque tonnellate di polvere che normalmente diventerebbero rifiuti.

“Molte persone vedono la stampa 3D come una forza positiva che aiuta le aziende a operare in modo più ‘sostenibile'”, ha affermato Fried Vancraen, CEO di Materialise. “Tuttavia, semplicemente non è sufficiente. Mentre entriamo nel quarto decennio della stampa 3D, la domanda non è se la stampa 3D sia una tecnologia di produzione sostenibile. La domanda diventa: cosa possiamo fare per rendere la stampa 3D più sostenibile? “

Be the first to comment on "Materialise Bluesint PA12"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi