I dati finanziari di Materialise mostrano che la società ha guadagnato 57 milioni di euro nel quarto trimestre del 2021. Si tratta del 26% in più rispetto ai 45 milioni di euro del quarto trimestre del 2020 e del 10% in più rispetto ai precedenti record del terzo trimestre del 2021.

Tra le attività principali di software, medicina e produzione di Materialise, quest’ultima ha generato la maggior parte delle entrate nel quarto trimestre del 2021 con 24 milioni di euro, ovvero il 42% delle entrate totali. Durante la teleconferenza dell’azienda, il CEO Fried Vancraen ha spiegato che ciò è dovuto alla diversificazione della base clienti rispetto alle industrie automobilistiche e aerospaziali ancora in difficoltà, la cui ripresa potrebbe portare a una crescita ancora maggiore in futuro.

Il secondo segmento più forte di Materialise è stato quello dei dispositivi medici, che hanno generato 21 milioni di euro nel quarto trimestre del 2021, in aumento del 24% rispetto ai 17 milioni di euro del quarto trimestre del 2020. Questo trimestre, le vendite della divisione hanno beneficiato del numero crescente di utenti che utilizzano le funzionalità VR di Mimics e degli ospedali che utilizzano modelli temporo-mandibolari stampati in 3D.

Al contrario, la divisione software dell’azienda ha generato 12 milioni di euro nel quarto trimestre del 2021, il 19% in più rispetto ai 10 milioni di euro registrati nel quarto trimestre del 2020, ma non rappresentava una crescita rispetto al 2019, prima del COVID, segnato. Tuttavia, la teleconferenza di Vancraen su Materialise si è concentrata sulla “forte performance delle vendite di licenze” durante il trimestre, nonché sull’EBITDA, che è cresciuto dal 38% al 45% tra il quarto trimestre del 2020 e il 2021. Nello stesso periodo l’EBITDA rettificato della società è passato da 7 a 10 milioni di euro, mentre l’utile lordo è passato da 26 a 33 milioni di euro.

L’anno scorso, Materialise ha acquisito anche Link3D . Le vendite di 2,1 milioni di euro nell’esercizio 2021 non sono incluse nelle cifre sopra. Sebbene Link3D non abbia mostrato la stessa redditività del resto del portafoglio Materialise con un EBITDA del quarto trimestre di -4,3 milioni di euro, Vancraen ha dichiarato durante la teleconferenza dell’azienda che si aspetta che questa tendenza si inverta dopo un’ulteriore integrazione.

Anno su anno, Materialise ha registrato guadagni in tutti e tre i segmenti principali nel quarto trimestre, riflettendo i continui investimenti nell’espansione del portafoglio di prodotti. Ad esempio, la domanda aerospaziale potrebbe essere bassa rispetto ai livelli pre-pandemia, ma la decisione dell’azienda di collaborare con Proponent per aprire un negozio di ricambi per aeromobili “one-stop” aumenterà senza dubbio i guadagni nell’area di produzione principale.

Allo stesso modo, durante il periodo, Materialise ha continuato a migliorare la funzionalità del suo popolare software Magics e ha annunciato l’integrazione del programma Parasolid di Siemens nel dicembre 2021. L’aggiornamento, in uscita entro la fine dell’anno, consentirà agli utenti di passare senza problemi tra flussi di lavoro CAD e mesh, continuando a modificare i propri progetti senza dover uscire dall’app.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi