Materialise intende acquisire Link3D entro la fine del 2021

Materialise si è messa in pole position per acquisire Link3D con la società che dovrebbe esercitare la sua opzione per rilevare la società di software con sede a New York entro la fine del 2021.

La potenziale acquisizione vedrebbe Materialise espandere la propria base di clienti in Nord America, Europa e Asia Pacifico, fornendo ai clienti esistenti strumenti MES aggiuntivi che consentiranno loro di acquisire una migliore comprensione dei flussi di lavoro della produzione additiva. L’offerta MES di Link3D è stata sviluppata per supportare gli utenti della produzione additiva nel ridimensionare le loro operazioni attraverso le catene di fornitura e gli ambienti IT. Le finanze dell’accordo non sono ancora state rese note.

Integrando l’offerta di Link3D nel portafoglio Materialise, l’azienda belga “accelererebbe la sua strategia di piattaforma per offrire alle aziende un accesso basato su cloud alla sua piattaforma software unificata”. Materialise ha recentemente sviluppato una roadmap per evolvere la sua suite software in un modello SaaS (Software as a Service), offrendo agli utenti l’accesso basato su cloud a tutta la sua offerta software. La società ritiene che ciò fornirà agli utenti un accesso continuo ed efficiente al suo portafoglio di software di stampa 3D integrato, consentendo loro di beneficiare prima delle innovazioni software e di supportarli nel ridimensionare le loro operazioni di stampa 3D. In linea con questa roadmap, Materialise ha recentemente annunciato diverse soluzioni software basate su cloud, tra cui l’e-commerce e la soluzione CRM Magics Storefront,

Pur operando indipendentemente da Materialise, Link 3D ha lavorato per garantire che le sue soluzioni software di stampa 3D, che includono un sistema di gestione della qualità, funzionalità di analisi dei dati e uno strumento di inserimento ordini e determinazione dei costi, oltre alla piattaforma MES, siano tutte accessibili tramite il cloud . L’azienda ha visto l’adozione di questi strumenti software in una vasta gamma di mercati chiave, inclusi i settori aerospaziale, automobilistico, dei prodotti di consumo, medico ed energetico. Questi clienti ora possono anche beneficiare dell’accesso senza interruzioni a Materialise Magics per la preparazione delle parti AM, automazione, ottimizzazione della produzione, connettività della stampante 3D e flussi di lavoro automatizzati.

Materialise prenderà una decisione finale sull’acquisizione in seguito, con il team di gestione di Link3D che rimarrà al suo posto. Man mano che si uniscono, entrambe le società hanno delineato la loro eccitazione.

“Unendo le forze con Link3D, ci aspettiamo di essere ancora meglio posizionati per fornire ai nostri clienti una soluzione per pianificare, gestire e ottimizzare le loro operazioni AM”, ha commentato Fried Vancraen, CEO di Materialise. “Questo accordo sfrutta la sinergia tra le due società e ci aiuterà a rimuovere parte della complessità associata al ridimensionamento della stampa 3D come parte di un processo di produzione industriale connesso”.

“In Link3D, è sempre stata la nostra missione aiutare le aziende a liberare il pieno potenziale dell’AM nelle loro catene di fornitura esistenti”, ha aggiunto Shane Fox, CEO di Link3D.

“Collaborando con Materialise, un pioniere globale del settore della stampa 3D, ci aspettiamo di essere in grado di offrire alla nostra base di utenti un accesso combinato a una suite di soluzioni di produzione robusta e completa, consentendo loro di portare la produzione additiva a un livello superiore”, Ha offerto Vishal Singh, CTO di Link3D.

Be the first to comment on "Materialise intende acquisire Link3D entro la fine del 2021"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi