Optomec presenta la stampante elettronica Aerosol Jet HD2 e la stampante in metallo HC-TBR
 
La stampante 3D statunitense – il produttore Optomec ha presentato nella forma Next 2021 due nuove stampanti 3D. La Optomec HC-TBR, una stampante DED (Directed Energy Deposition) per metallo AM e Optomec Aerosol Jet HD2, una stampante elettronica 3D per la produzione di circuiti ad alta risoluzione. Entrambi i sistemi sono adatti per la produzione di grandi volumi e offrono opzioni per la movimentazione automatica dei pezzi.

Optomec descrive HC-TBR come una stampante metallica compatta all-in-one compatibile con una gamma di leghe. La stampante utilizza la tecnologia DED e dispone di una camera priva di ossigeno. Questo gli consente di lavorare titanio e alluminio in grandi quantità. La più grande proposta di vendita unica dell’HC-TBR è il suo raggio laser regolabile. Con l’ottica laser avanzata, il sistema può modificare le dimensioni e la potenza del raggio per ridurre i tempi di stampa.

L’HC-TBR fa parte della famiglia di tecnologie LENS (Laser Engineered Net Shaping) di Optomec. I sistemi LENS utilizzano DED e offrono produzione multiasse e funzioni ibride. Sono adatti per realizzare, migliorare e riparare componenti metallici. Utilizzando il motore di stampa LENS, le macchine Optomec possono integrare AM con altre piattaforme di lavorazione dei metalli come fresatura e tornitura CNC .

Getto di aerosol HD2
L’altra nuova macchina di Optomec è la stampante elettronica 3D Optomec Aerosol Jet HD2. Utilizzando la soluzione Aerosol Jet di Optomec, questa stampante può produrre circuiti ad alta risoluzione con caratteristiche fino a 10 micron.

I vantaggi della stampante elettronica 3D Optomec Aerosol Jet HD2 includono un alto livello di prestazioni a frequenze di segnale elevate. Ciò consente una maggiore portata e un minor consumo energetico. Inoltre, consente applicazioni in segmenti emergenti come la comunicazione 5G. La stampa con Optomec Aerosol Jet HD2 è un’alternativa moderna al collegamento di componenti elettrici con collegamenti a filo, una tecnica tradizionale che si traduce in scarse prestazioni del segnale.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi