Parts On Demand e AM-Flow collaborano per ottimizzare il riconoscimento e l’elaborazione dei prodotti di serie personalizzate.


Eindhoven/Utrecht – Parts On Demand, un fornitore di servizi di stampa 3D specializzato in applicazioni industriali, mediche e ortopediche, e AM-Flow, lo specialista nell’automazione del flusso di lavoro end-to-end per l’industria della produzione additiva, hanno stretto una partnership per ottimizzare l’identificazione e lo smistamento di prodotti in serie personalizzata con deviazioni minime e/o codici stampati univoci .

La stampa 3D del processo di produzione automatizzato , o produzione additiva (AM), è ora ampiamente utilizzata per produrre parti uniche e seriali per l’uso finale. Il design del modello e il processo di stampa 3D sono digitali, ma dopo la stampa 3D seguono varie fasi del processo manuale, come l’identificazione e lo smistamento. 

Per produrre parti stampate in 3D in serie a costi contenuti, AM-Flow e Parts On Demand hanno avviato una partnership per ottimizzare il riconoscimento automatico delle soluzioni di produzione e smistamento di “serie personalizzate” nei locali dello stabilimento di produzione di Parts On Demand a Utrecht. In questa impostazione, il sistema AM-Flow si collegherà digitalmente ai moduli di stampa e finitura esistenti.

Con un impulso finanziario dalla regione e dai settori principali (MIT) per lo stimolo dell’innovazione delle PMI, AM-Flow e Parts On Demand stanno compiendo un passo importante per ridurre il costo per pezzo nella produzione in serie di medie e grandi dimensioni con la produzione additiva e, quindi, , rendono la produzione additiva più competitiva rispetto alle tradizionali tecniche di produzione come lo stampaggio a iniezione.

Stefan Rink (CEO AM-FLOW) “La produzione additiva è una seria alternativa ai metodi tradizionali di produzione di massa. Per produrre a costi contenuti, l’intero flusso di lavoro digitale deve essere progettato in modo ottimale e i processi manuali devono essere ridotti al minimo. Con questa collaborazione, presto saremo ancora più in grado di offrire questa industrializzazione end-to-end”.
L’automazione è essenziale per scalare AM
Con questa collaborazione, AM-Flow e Parts On Demand si concentrano sull’automazione del processo di post-produzione della stampa 3D e quindi lo ottimizzano come tecnologia di produzione competitiva per la produzione di grandi “serie personalizzate”

“Rendere la produzione veloce, locale e flessibile. Questo è ciò che noi di Parts on Demand facciamo con la stampa 3D industriale. Man mano che i volumi crescono e i prodotti diventano più simili, il nostro processo di smistamento diventa più complesso e richiede tempo prezioso. L’ulteriore sviluppo di un sistema per smistare ed elaborare automaticamente questi tipi di “serie personalizzate” è essenziale; rende il processo più scalabile. Inoltre, i nostri colleghi hanno più tempo per ciò in cui sono veramente bravi: migliorare i prodotti e la produzione dei nostri clienti”,  afferma Neil van Es, CEO di Parts On Demand.
Informazioni su Parts On Demand
Parts On Demand è uno dei pionieri europei nel campo della produzione in serie attraverso la stampa 3D. Con le loro radici nello sviluppo del prodotto, nella produzione e nell’ingegneria, sono in prima linea negli sviluppi tecnologici. Ogni giorno, Parts On Demand produce parti e aiuta i propri clienti a ottimizzare la produzione e i prodotti.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi