Scrona AG raccoglie 9,6 milioni di dollari nella serie A per rivoluzionare la stampa 3D ad altissima risoluzione per un’ampia gamma di settori come la produzione di semiconduttori e display
Scrona AG , spin-off di ETH Zurigo , ha chiuso un round di finanziamento di serie A da 9,6 milioni di dollari che sosterrà la commercializzazione della sua tecnologia di stampa micro 3D.

Il round di finanziamento è stato guidato da AM Ventures , ha visto i contributi di TRUMPF Venture, Verve Ventures e Manz GmbH Management Consulting and Investment e includeva una sovvenzione di 2,9 milioni di dollari dal Segretariato svizzero per l’istruzione, la ricerca e l’innovazione.

La tecnologia di stampa 3D di Scrona si basa su una testina di stampa elettroplastica multi-ugello che aiuta a facilitare la stampa ad altissima risoluzione e ad alta velocità. Raggiungendo una risoluzione di stampa nell’intervallo inferiore al micrometro, Scrona ritiene che la sua tecnologia supporterà nuove applicazioni nella produzione di semiconduttori, nell’elettronica e nei display di fascia alta. Il controllo della risoluzione e dello spessore dello strato della tecnologia di Scrona, ad esempio, consente la stampa di filtri colorati RGB a punti quantici per display micro LED a colori ad alta luminosità in occhiali per realtà aumentata per giochi e applicazioni metaverse. Scrona detiene anche il record mondiale per la più piccola immagine a colori mai stampata.

La tecnologia dell’azienda si basa sul principio di espulsione elettrostatica e produce stampe e getti molto fini, su scala submicronica. Funziona con vari materiali di inchiostro che si dice siano 100 volte più viscosi di quelli compatibili con le testine di stampa a getto d’inchiostro convenzionali.

“Scrona consente ai clienti di stampare digitalmente l’impossibile, su qualsiasi materiale, su larga scala, migliorando la velocità, l’accuratezza e il costo della produzione di oggi e dei prodotti innovativi di domani”, ha commentato il dottor Patrick Galliker, co-fondatore e CEO di Scrona. “Siamo molto entusiasti di essere supportati da questo sindacato di investitori esperti che comprendono il potenziale dirompente della tecnologia di stampa scalabile di Scrona, che ha la capacità di ridurre di 10 volte le fasi di produzione, riducendo anche significativamente il consumo di materiale, energia e acqua”.

“C’è un enorme potenziale della tecnologia Scrona nella produzione additiva perché la sua tecnologia può elaborare materiali che semplicemente non sono oggi processabili con altre testine di stampa”, ha aggiunto Johann Oberhofer, Managing Partner di AM Ventures. “La combinazione della massima risoluzione e della capacità di superare le restrizioni sui materiali ad alte prestazioni dei processi attuali è unica. Mi aspetto che la tecnologia di Scrona consentirà applicazioni completamente nuove e siamo lieti di accompagnarli nel loro viaggio insieme a una solida formazione di investitori”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi