Senvol sviluppa il suo software di machine learning Senvol ML

SENVOL UTILIZZERÀ I FINANZIAMENTI DEL DIPARTIMENTO DELLA DIFESA PER FAR AVANZARE IL SUO SOFTWARE DI STAMPA 3D ML

Lo specialista dei dati di produzione additiva Senvol è pronto a sviluppare il suo software di machine learning Senvol ML con “capacità aggiuntive”, a seguito di un nuovo round di finanziamenti dal Dipartimento della Difesa (DoD) degli Stati Uniti.

Senvol ML è stato originariamente lanciato nel novembre del 2019 dopo aver ricevuto un fondo di avviamento STTR Fase II con l’ Office of Naval Research (ONR) della Marina degli Stati Uniti . La nuova capitale è stata fornita sia dalla US Navy che dalla US Air Force, da organizzazioni come ONR, Naval Sea Systems Command (NAVSEA), Naval Air Systems Command (NAVAIR) e Air Force Research Laboratory (AFRL). La dimensione dell’accordo e le specifiche degli sviluppi del software rimangono nascoste.

“Siamo molto entusiasti del continuo supporto da parte di molti dei nostri partner del Dipartimento della Difesa”, ha detto Annie Wang, presidente di Senvol. “Il nostro obiettivo collettivo è consentire alle organizzazioni di caratterizzare o qualificare rapidamente materiali e processi di produzione additiva. Le nuove funzionalità che stiamo sviluppando sono piuttosto convincenti e aumenteranno la suite di funzionalità esistente del software Senvol ML “.

L’aeronautica statunitense sta utilizzando il software AM di Senvol per ottimizzare le impostazioni delle stampanti EOS 3D per la produzione di parti aerospaziali. Immagine via Mikayla Heineck, US Air Force.
L’aeronautica militare statunitense ha precedentemente utilizzato il software ML di Senvol per ottimizzare i componenti aerospaziali per SLM. Foto via Mikayla Heineck, US Air Force.
Cos’è Senvol ML?

Senvol ML è un software di apprendimento automatico basato sui dati proprietario che può essere utilizzato per analizzare le relazioni tra i parametri del processo di stampa 3D e le prestazioni di un materiale. Fornendo semplicemente una prestazione meccanica target, gli utenti possono generare automaticamente un set ottimizzato di parametri di processo specifici per la stampante 3D, eliminando la necessità di tentativi ed errori e risparmiando notevolmente tempo e costi.

Con utenti nei settori aerospaziale, difesa, petrolio e gas, medico e automobilistico, Senvol ML può essere utilizzato per analizzare i dati di produzione additiva da qualsiasi sistema, processo e materiale. Il programma in definitiva aiuta le aziende a caratterizzare e qualificare i loro materiali e processi di stampa 3D in modo più rapido. Oltre alla semplice ottimizzazione dei parametri di processo, il software serve a prevedere le proprietà dei materiali, generare approfondimenti dai dati di monitoraggio del processo e ridurre al minimo i costi di generazione dei dati.

Al centro del sistema c’è un framework ICME (ingegneria dei materiali computazionali integrata) modulare. Il framework classifica i dati di produzione additiva in quattro moduli distinti: parametri di processo, proprietà dei materiali, firme di processo e prestazioni meccaniche. Gli algoritmi che quantificano le relazioni tra i quattro moduli sono ciò che alimenta il software.

Naturalmente, il Dipartimento della Difesa ha già un investimento significativo nel software ML di Senvol e ha utilizzato il programma per una serie di applicazioni nell’ultimo anno. A novembre, l’ US Army Research Laboratory (ARL) ha assegnato alla società un contratto che vedrà Senvol ML utilizzato per progettare e qualificare componenti stampati in 3D per l’uso sui missili . Come parte del progetto, Senvol utilizzerà la sua esperienza per sviluppare un “piano di qualificazione” flessibile per l’esercito, riducendo in ultima analisi i costi di produzione e i tempi di consegna.

Wang ha dichiarato: “Il significativo aumento della velocità consentirà all’esercito di supportare la prontezza dei warfighter sbloccando il pieno potenziale di trasformazione offerto da AM”.

Altrove, l’Air Force ha anche utilizzato in precedenza Senvol ML per produrre parti aerospaziali su larga scala su una stampante 3D EOS SLM multi-laser . Avviato la scorsa estate, il progetto si è concentrato sullo sviluppo delle proprietà meccaniche di base e dei requisiti di progettazione nel tentativo di ottimizzare la produzione di componenti per aeromobili per uso finale.

Jessica Orr, Program Manager presso l’ Università di Dayton Research Institute (UDRI), un partner del progetto, ha aggiunto: “AM ha recentemente dimostrato la capacità di fornire rapidamente geometrie complesse e parti di qualità di produzione che sono in grado di migliorare le capacità dei sistemi d’arma DoD . In questo programma di collaborazione stiamo sviluppando e dimostrando una metodologia per utilizzare una nuova stampante AM multi-laser per produrre parti idonee al volo e destinate all’uso finale “.

Be the first to comment on "Senvol sviluppa il suo software di machine learning Senvol ML"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi