SPEE3D presenta la stampante 3D in metallo più veloce del mondo al Gran Premio di Melbourne


L’azienda australiana di produzione additiva, SPEE3D, ha presentato la sua tecnologia di stampa 3D in metallo leader mondiale al Gran Premio di Melbourne.

Il prodotto di punta dell’azienda, la WarpSPEE3D, è la stampante 3D in metallo più veloce al mondo e può produrre parti fino a 1000 volte più velocemente rispetto ai metodi tradizionali. Questo lo rende la soluzione perfetta per la produzione on-demand e le applicazioni di prototipazione rapida. Per l’evento, SPEE3D ha collaborato con Gary Rogers Motorsport per dimostrare la produzione ad alta velocità di parti in alluminio per le s5000 a ruote scoperte. 

Gli appassionati di motori assistono alla demo dal vivo della stampante SPEE3D
Con una base di clienti globale in crescita, SPEE3D si è fatta un nome nel settore della produzione additiva. Negli ultimi anni hanno vinto numerosi premi per la loro tecnologia e detengono il record per la stampa più veloce al mondo di un pezzo da 1 kg. Con sede a Melbourne, l’azienda ha offerto agli scommettitori e alle squadre di gara globali l’opportunità di assistere all’azione di questa tecnologia leader a livello mondiale.

È stata la prima volta che folle di appassionati di corse automobilistiche hanno potuto vedere dozzine di parti metalliche stampate su richiesta al Gran Premio di Melbourne. Una delle tante parti automobilistiche in metallo presenti all’evento includeva un braccio di supporto s5000. Questa parte in alluminio da 2,4 chilogrammi è stata stampata in sole due ore su una stampante 3D in metallo WarpSPEE3D al basso costo di soli $ 180 dollari. 


La dimostrazione dal vivo presso il Versor Tech Hub dell’evento ha messo in evidenza come le stampanti non siano limitate agli ambienti di officina o laboratorio. La tecnologia di SPEE3D è attualmente l’unica tecnologia di produzione additiva in metallo dimostrata in grado di stampare parti metalliche ovunque e in alcuni degli ambienti più difficili del mondo. Dal 2020, SPEE3D e l’esercito australiano hanno portato l’attrezzatura in prove sul campo fuoristrada, dimostrando che è possibile stampare in 3D e convalidare i propri pezzi di ricambio in terreni accidentati e in condizioni estreme.

Byron Kennedy, CEO di SPEE3D, afferma: “È stato emozionante mostrare la nostra tecnologia in questo fantastico evento qui a Melbourne. La tecnologia di SPEE3D è il modo più veloce al mondo per realizzare parti metalliche e quale posto migliore per mostrarlo se non al Grand Prix, che è tutto incentrato sulla velocità e sull’innovazione!

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi