TEI acquista il secondo sistema di stampa 3D sabbia Voxeljet VX4000 

 
Il produttore di colate complesse Tooling & Equipment International (TEI) ha acquistato un secondo sistema di stampa 3D a sabbia VX4000 da Voxeljet .

TEI gestisce una fonderia di alluminio completamente attrezzata nel Michigan e ha acquisito la sua seconda piattaforma VX4000 per aiutare ad affrontare i suoi “progetti tecnicamente impegnativi” per la prototipazione e la produzione.

La VX4000, che sarà installata nello stabilimento TEI di Livonia, Michigan, ha un ingombro di 4 x 2 x 1 metri ed è stata progettata per la stampa di stampi per la fusione dei metalli. Grazie all’ampio involucro di costruzione, la macchina è in grado di produrre stampi in sabbia molto grandi in lotti di uno o più stampi più piccoli.

“Nella nostra struttura, copriamo l’intero flusso di lavoro, dalla stampa alla fusione, al trattamento termico e alla lavorazione”, ha commentato il presidente di TEI Oliver Johnson. “Con il secondo VX4000 in casa, siamo in grado di capitalizzare ulteriormente i vantaggi che la stampa 3D con sabbia ha da offrire alla fusione dei metalli. Eliminando la necessità di utensili e grazie all’ampio volume di costruzione della stampante 3D, possiamo ridurre drasticamente i tempi di consegna, il che a sua volta avvantaggia notevolmente i nostri clienti, che si tratti dell’industria automobilistica o aerospaziale. Inoltre, siamo in grado di produrre parti che non possono essere realizzate in modo convenzionale, come componenti leggeri e parti ottimizzate per topologia”.

“Quando si tratta di getti per industrie con standard molto elevati, come l’industria aerospaziale o automobilistica, la VX4000 è lo strumento perfetto per soddisfare i requisiti di stabilità dimensionale e accuratezza ed essere comunque in grado di produrre le parti necessarie il più velocemente possibile, ” ha aggiunto Michael Dougherty, amministratore delegato di voxeljet America Inc. “Siamo molto orgogliosi di supportare la crescita di TEI nelle tecnologie di produzione additiva e vedere il potenziale di questa tecnologia svilupparsi ulteriormente”.

Mentre Voxeljet è impegnata a garantire le vendite di stampanti 3D negli Stati Uniti, la società è presente anche all’evento TCT 3SIXTY di questa settimana a Birmingham, nel Regno Unito. L’azienda esporrà allo stand F52 dal 28 al 30 settembre. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi