TERRAN ORBITAL COSTRUIRÀ LA PIÙ GRANDE FABBRICA DI VEICOLI SPAZIALI DEL MONDO IN FLORIDA
 

Lo sviluppatore di nanotecnologie e microsatelliti Terran Orbital ha annunciato un investimento di 300 milioni di dollari per costruire quella che sostiene sarà la struttura spaziale commerciale “più grande del mondo” in Florida. 

Con una superficie di 660.000 piedi quadrati, la struttura sarà costruita a Merritt Island e sfrutterà le tecnologie di stampa 3D per consentire la produzione di migliaia di diversi tipi di veicoli spaziali all’anno.

La fabbrica si baserà su una catena di approvvigionamento controllata dall’intelligenza artificiale (AI) e produrrà una vasta gamma di dispositivi elettronici e meccanici complessi per i satelliti. 

“Sono entusiasta di annunciare che Terran Orbital investirà 300 milioni di dollari nella Space Coast per costruire il più grande impianto di produzione di satelliti al mondo”, ha affermato il governatore Ron DeSantis. “La produzione di satelliti è e continuerà ad essere una parte importante dell’economia della Space Coast, e con questo annuncio stiamo alzando la posta”.

 

La sede della NASA , in Florida, ha consolidato la sua posizione di leader mondiale nella ricerca e negli investimenti aerospaziali per guadagnarsi il soprannome di “Space Coast”. La NASA lancia i suoi razzi da Cape Canaveral sull’isola di Merritt grazie alla sua vicinanza all’Oceano Atlantico e all’equatore, il che significa che un lancio di razzi dall’area utilizza lo 0,3 percento in meno di energia grazie alla maggiore energia cinetica generata lì mentre la Terra ruota sul suo asse. 

In quanto tale, l’area ospita diverse aziende di stampa 3D attive nel settore spaziale. Lo specialista di produzione fuori dal mondo Made In Space , acquisito lo scorso anno dal conglomerato aerospaziale Redwire , basa le sue operazioni qui, avendo precedentemente lavorato con la NASA per introdurre la tecnologia di stampa 3D in nuove applicazioni aerospaziali. 

Anche la startup di propulsione a razzo Firehawk Aerospace ha sede in Florida e lo scorso novembre ha raccolto $ 2 milioni in finanziamenti per sviluppare i suoi avanzati sistemi di propulsione a razzo guidati da barre di combustibile solido stampate in 3D. Il produttore di razzi per la stampa 3D Relativity Space , nel frattempo, sta pianificando di lanciare il suo veicolo di lancio Terran R stampato in 3D dal suo sito di Cape Canaveral nel 2024, lo stesso sito del lancio pianificato del suo Terran 1 che è stato rimandato all’inizio del prossimo anno. . 

Inoltre, Firefly Aerospace , un fornitore di veicoli di lancio e veicoli spaziali, sta progettando di installare un sistema Automated Fiber Placement (AFP) di Ingersoll Machine Tools nel suo nuovo stabilimento della Florida Space Coast e nel sito di lancio a Cape Canaveral, che dovrebbe essere completato da l’inizio del 2022. L’azienda stima che la struttura sarà in grado di produrre 24 dei suoi razzi Alpha ogni anno, che sono fabbricati da tutte le strutture in fibra di carbonio utilizzando la tecnologia AFP.

Attualmente con sede a Irvine, in California, Terran Orbital diventerà l’ultima azienda che utilizza la tecnologia di stampa 3D per applicazioni spaziali per unirsi alla Space Coast della Florida con la costruzione della sua nuova struttura.

“In Florida continueremo a essere leader nello spazio investendo in infrastrutture, formando lavoratori altamente qualificati e mantenendo un clima economico che consenta ad aziende come Terran Orbital di prosperare”, ha aggiunto DeSantis. “Mi congratulo con loro per l’ottima decisione di venire in Florida”.

L’immagine in primo piano mostra un satellite in orbita terrestre inferiore. Immagine tramite MIS.
L’investimento di 300 milioni di dollari di Terran Orbital

Terran Orbital sta pianificando lo sviluppo della sua nuova struttura in collaborazione con l’autorità per lo sviluppo aerospaziale e spaziale della Florida , Space Florida . Una volta costruito, secondo quanto riferito, l’impianto sarà il più grande impianto di produzione di veicoli spaziali “Industria 4.0” al mondo, con una superficie di 660.000 piedi quadrati.

Costruito presso il Launch and Landing Facility (LLF) di Merritt Island, l’impianto sarà composto da dieci hangar automatizzati in grado di produrre migliaia di veicoli spaziali all’anno. 

Dotata di una catena di approvvigionamento controllata dall’intelligenza artificiale, la struttura sarà dotata di tecnologie di stampa 3D per consentire la rapida consegna di veicoli spaziali al mercato. Le capacità di produzione additiva della fabbrica saranno sfruttate per produrre assiemi di circuiti stampati 3D di alta qualità e tecnologicamente avanzati che dispongono di ampi depositi di archiviazione elettronica.

Nel frattempo, le linee di prodotti della forza lavoro aumentata e assistita produrranno un’ampia gamma di dispositivi elettronici e meccanici complessi per l’integrazione in una serie di diversi satelliti e veicoli spaziali. 

“Siamo lieti di collaborare con Space Florida per costruire una fabbrica che consideriamo una risorsa nazionale: un contributo finanziato commercialmente alla base industriale spaziale della nostra nazione”, ha affermato Marc Bell, co-fondatore e CEO di Terran Orbital. “Non solo saremo in grado di espandere le nostre capacità produttive per soddisfare la crescente domanda dei nostri prodotti, ma porteremo anche preziose opportunità e capacità di produzione di veicoli spaziali nello Stato della Florida, investendo oltre 300 milioni di dollari in nuove costruzioni e attrezzature.

“ENTRO LA FINE DEL 2025 CREEREMO CIRCA 2.100 NUOVI POSTI DI LAVORO CON UN SALARIO MEDIO DI 84.000 DOLLARI”.
La struttura all’avanguardia aiuterà Terran Orbital a fornire offerte satellitari end-to-end ai clienti nei settori militare, civile e aerospaziale commerciale. L’azienda combina progettazione satellitare, produzione, pianificazione del lancio, operazioni di missione e supporto in orbita ai clienti, e sta anche sviluppando quella che si dice sarà la costellazione di osservazione della Terra più avanzata, in grado di fornire capacità vitali nella reattività delle immagini. 

Creato per rafforzare la posizione di leader della Florida nell’ambito della ricerca e dell’esplorazione aerospaziale, Space Florida supporterà Terran Orbital nella costruzione della nuova struttura.

“Space Florida si congratula con Terran Orbital per aver scelto la Florida e la nostra struttura di lancio e atterraggio presso il Kennedy Space Center per un nuovo complesso di produzione di satelliti”, ha affermato Frank DiBello, presidente di Space Florida. “Questo annuncio è un’altra pietra miliare nella leadership della Florida nel commercio spaziale, offrendo uno sviluppo all’avanguardia, inclusa la capacità di lancio su richiesta e satellitare su richiesta nello spazioporto.

“ATTENDIAMO CON IMPAZIENZA IL SUCCESSO DI TERRAN ORBITAL NEGLI ANNI A VENIRE E LA CONTINUA ATTIVITÀ E CRESCITA IN FLORIDA.” 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi