TÜV SÜD diventa partner del World Economic Forum, si concentrerà sulla stampa 3D 

La società tedesca di test e certificazione TÜV SÜD diventerà un partner del World Economic Forum impegnandosi in piattaforme specializzate nella produzione e produzione avanzate. L’attività si concentrerà su quattro iniziative principali: produzione additiva (AM), protezione del clima, maturità dell’Industria 4.0 e sicurezza intelligente. Contribuirà inoltre con la sua esperienza in questioni che affrontano il futuro per aiutare a sviluppare soluzioni alle maggiori sfide del mondo.

Un importante attore globale nel segmento della sicurezza e delle ispezioni, TÜV SÜD ha mosso i primi passi nell’AM nel 2019 dopo aver lanciato i suoi servizi di AM industriale (iAM) per aiutare le organizzazioni a stare al passo con la concorrenza aiutandole a superare le sfide della stampa 3D sbloccando le opportunità della tecnologia . Nel 2020, TÜV SÜD ha creato liste di controllo che aiutano le aziende a riorganizzare nella produzione di parti mediche di alta qualità, ha eseguito il suo primo audit combinato in AM per Sauber Engineering che ha portato all’emissione di due certificati per la produzione di metallo e plastica e ha anche fornito diverse liste di controllo per i processi di stampa 3D ai produttori durante la pandemia COVID-19.

Il capo dell’AM di TÜV SÜD, Gregor Reischle, ha affermato che l’azienda lavorerà anche per accelerare l’ industrializzazione dell’AM . Soprattutto perché le tecnologie di stampa 3D hanno dimostrato il loro valore dirompente in vari settori durante la pandemia COVID-19 del 2020, colmando le lacune della catena di approvvigionamento e producendo componenti medici di emergenza. Per rendere ciò possibile, ha anche rivelato che l’azienda sta attualmente lavorando con dieci produttori leader per sensibilizzare i responsabili politici e il mondo degli affari sui cambiamenti necessari.

Oltre all’AM, TÜV SÜD si concentrerà sulla riduzione delle emissioni di carbonio nella produzione, sullo Smart Industry Readiness Index (SIRI) e sulla sicurezza intelligente nella produzione connessa. Con le emissioni globali completamente fuori obiettivo, il settore manifatturiero ha diverse iniziative per dimezzare la sua impronta di carbonio entro il 2030. Ciò coincide con gli avvertimenti delle Nazioni Unite secondo cui le emissioni globali di gas serra devono essere ridotte del 45% entro la fine del decennio al fine di evitare catastrofiche, cambiamento climatico in fuga. Dalle soluzioni di best practice e progetti pilota alle tecnologie di mitigazione, ci sono attualmente molti progetti per contribuire alla sostenibilità complessiva del pianeta e aiutare ad alleviare la pressione sui sistemi sanitari riducendo il numero di decessi legati all’inquinamento atmosferico, stimatoa 4,2 milioni all’anno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità .

Sebbene l’obiettivo del 2030 possa essere praticamente irrealizzabile , TÜV SÜD spera che la sua competenza ed esperienza negli standard internazionali sull’impronta di carbonio si rivelerà enormemente utile per stabilire una valutazione sistematica e una verifica dei rapporti, secondo Natalia Duque Ciceri, responsabile dei servizi di sostenibilità globale dell’azienda. Propone che gli indicatori chiave di prestazione standardizzati siano una base essenziale per database affidabili.

L’azienda ritiene che l’Industria 4.0 sia una pietra angolare della trasformazione digitale, quindi sostiene attivamente l’iniziativa per diffondere SIRI come quadro riconosciuto a livello internazionale per la trasformazione intelligente del settore. Sviluppato originariamente in una partnership tra TÜV SÜD e l’Economic Development Board di Singapore, SIRI è uno strumento diagnostico che le aziende possono utilizzare per comprendere meglio gli aspetti chiave dell’Industria 4.0 e dei concetti di Industrial Internet of Things (IIoT), nonché per valutare lo stato attuale delle loro strutture. La valutazione SIRI stabilisce la maturità di un’impresa e aiuta le aziende a stabilire la scala del cambiamento nelle loro operazioni di produzione e ad acquisire la conoscenza dei principi chiave alla base della produzione intelligente.

Per quanto riguarda la sicurezza intelligente, TÜV SÜD ritiene che sia il motore principale delle fabbriche intelligenti in cui è attiva la produzione auto-organizzata, offrendo personalizzazione – o “lotto uno” – su richiesta. Detlev Richter, responsabile globale dei prodotti industriali e responsabile della produzione avanzata dell’azienda, ha spiegato che l’aggiunta di nuovi moduli ai sistemi di produzione aveva richiesto in precedenza una rivalutazione della sicurezza dell’intera rete di produzione. Tuttavia, automatizzando questo processo, i tempi di fermo possono essere ridotti al minimo mentre gli elevati standard di sicurezza possono essere mantenuti invariati.

Essenzialmente un’organizzazione internazionale per la cooperazione pubblico-privato, il World Economic Forum coinvolge i principali leader politici, economici e culturali della società per plasmare le agende globali, regionali e industriali. In qualità di partner della piattaforma, TÜV SÜD si unisce a un gruppo selezionato di oltre 300 partner industriali globali strettamente allineati con l’impegno del Forum a plasmare il futuro accedendo a reti ed esperti per garantire un processo decisionale strategico sulle questioni mondiali più urgenti.

La partnership della piattaforma con il Forum è un’opportunità unica per l’azienda di sfruttare la sua esperienza e beneficiare la società, ha affermato l’amministratore delegato e CEO, Walter Reithmaier. Ha inoltre sottolineato che, in qualità di terza parte imparziale, l’azienda ha consentito ai suoi esperti di accumulare conoscenze trasversali e multisettoriali che si estendono alle leggi e agli standard specifici del paese. Questa vasta conoscenza aiuterà l’azienda in questo nuovo e strategico accordo.

Be the first to comment on "TÜV SÜD diventa partner del World Economic Forum, si concentrerà sulla stampa 3D "

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi