Ultimaker ha annunciato il suo impegno con l’ Università di Tokyo , con l’utilizzo di strumenti di fabbricazione digitale nel suo nuovo hub di innovazione, T-BOX.

Il SEKISUI House-Kuma Lab (alias T-BOX) dell’Università di Tokyo è iniziato con una donazione di Sekisui House Co ltd, per aiutare a ricercare il futuro dell’architettura utilizzando la tecnologia per scoprire “il futuro dell’abitare”. Gli studenti del dipartimento di architettura ora utilizzano sei stampanti 3D Ultimaker di punta e il software Ultimaker Digital Factory per migliorare il loro mestiere ed esplorare altre aree di crescita.

Il signor Toshiki Hirano, direttore e assistente professore presso il SEKISUI HOUSE-Kuma Lab ha dichiarato: “La scelta di Ultimaker è stata un’ottima risposta per T-BOX grazie al suo elevato livello di precisione di stampa, velocità e reattività e la gamma illimitata di materiali consente agli studenti l’opportunità di sperimentare polimeri e compositi avanzati per soddisfare le esigenze del mondo reale.

“Lo scopo di T-BOX è quello di fornire il pieno potenziale di sviluppo per ogni studente, in cui esplorano il sistema di stampa 3D e Ultimaker Digital Factory per lo sviluppo del prodotto e la stampa di prototipi e modelli architettonici, trasformando le loro visioni in realtà”.

T-BOX ha già prodotto diversi modelli stampati in 3D, tra cui un modello di lavoro di installazione che è stato esposto alla più recente Biennale del Design di Londra. T-BOX ha scansionato vari oggetti iconici a Londra e Tokyo, li ha convertiti in dati 3D, li ha stampati utilizzando le stampanti Ultimaker e li ha spediti a Londra dove sono stati assemblati ed esposti.

Jurgen von Hollen, CEO di Ultimaker, ha dichiarato: “È fantastico vedere istituzioni educative avanzate come l’Università di Tokyo riconoscere l’importanza della stampa 3D e far emergere tutta l’ispirazione creativa dei suoi studenti per prepararli ad avere il maggior impatto possibile essere quando entrano nel mondo professionale.

“Le nostre stampanti 3D, il software e la fabbrica digitale sono utilizzati in tutto il mondo in una varietà di settori e applicazioni, affrontando un’ampia gamma di vantaggi aziendali e mi congratulo con l’Università di Tokyo per il suo ruolo nell’aiutare la stampa 3D a diventare una tecnologia aziendale trasformativa offrendo flessibilità e valore sostenibile”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi